Puma Magnify Nitro: più Nitro, più distanza

Le PUMA MAGNIFY NITRO sono leggere e molto confortevoli, e perfette per le lunghe distanze

PAGELLA

Comodità
9
Estetica
8
Tomaia
8
Suola/intersuola
9
PESO PERCEPITO
9
Rapporto qualità/prezzo
8
Protezione
9

Tempo di lettura: 3 minutiQuando le cose sono fatte con cura e passione hanno sempre storie da raccontare. La nuovissima linea da running di PUMA per esempio racchiude molte storie, una per ogni modello di scarpa: ognuna ha caratteristiche diverse, è adatta a tipi diversi di allenamento, ha delle peculiarità.

La storia delle PUMA da running del 2021 è quella del ritorno alla velocità, che per altro l’ha sempre avuta come protagonista ai piedi dei più veloci atleti e delle più veloci atlete della storia, da Abebe Bikila, Bill Rogers e Sabrina Mockenhaubt fino a Usain Bolt.

Poi ci sono le storie dei singoli modelli, come quella delle MAGNIFY NITRO.

Di più, per correre più a lungo

Le PUMA MAGNIFY NITRO mettono subito in chiaro le cose: a partire dal loro profilo alto e dalla quantità di mescola NITRO (un nuovo materiale per l’intersuola che nasce dall’EVA infusa con gas di azoto – nitrogeno, appunto – attraverso un processo innovativo che dà alla scarpa i tre vantaggi che tutti cerchiamo: reattività, ammortizzazione e leggerezza) di cui è fatta l’intersuola, la loro natura è quella di farti correre a lungo, molto a lungo.

In effetti si tratta del modello PUMA con più NITRO nella parte alta dell’intersuola e più PROFOAM LITE in quella inferiore, a diretto contatto con il battistrada in PUMAGRIP. La presenza di PROFOAM LITE serve a renderle ancora più confortevoli e durevoli mentre il battistrada in PUMAGRIP si conferma ancora una volta uno dei più sicuri e aderenti all’asfalto. E tutto questo solo per parlare del solo “sistema suola”, che, nel caso specifico, è quello che assicura massima ammortizzazione e confort, pur in un peso molto contenuto.

In questo si tratta soprattutto di scarpe “Magnify”, nel senso che amplificano la presenza di materiale. E a questo punto bisogna raccontare un’altra storia, che più in generale riguarda l’evoluzione della scarpa da running negli ultimi 10 anni. Basta arrivare alla tomaia per capire di cosa parlo: quella delle MAGNIFY NITRO è ingegnerizzata in modo da favorire la traspirabilità, è priva di contrafforti o sostegni ed è colorata con la livrea delle scarpe che gli atleti PUMA porteranno alle Olimpiadi di Tokyo, fatta da sottili filamenti paralleli multicolor intessuti su una base bianca.

L’unico punto più rigido è il tallone ma per l’unico scopo di tenere più saldo il piede. Il resto è mesh e basta, perché di quello e basta hai bisogno, dato che il confort e la stabilità sono dati dal solo sistema intersuola/suola. E quello c’è ed è efficiente e leggero.
Come spesso abbiamo detto, la qualità di una scarpa da running è tanto più elevata quanto più sono in equilibrio la leggerezza, la reattività e l’ammortizzazione. Una scarpa può essere leggerissima ma scomoda, oppure comodissima ma pesante e poco reattiva.

Le MAGNIFY NITRO sono leggere, confortevoli e con una buona dose di reattività. Non ci si può aspettare da loro la secchezza di altri modelli più votati alla velocità ma la storia che voglio scrivere insieme a te è quella della distanza, non tanto o non solo della velocità.

Ai piedi

Che ci sia “tanta roba” sotto lo si capisce subito: una volta indossate ci si sente più alti (perché così è) ma non per questo più instabili: l’impronta delle MAGNIFY NITRO è ampia quanto basta per conferire una sensazione di stabilità che si protrae lungo la corsa. Ed è quando girano che avviene la magia: delle scarpe del genere fanno venire voglia di correre sempre di più perché non affaticano la corsa e sono molto confortevoli. Per questo sono l’ideale per i lunghi, meno per gli allenamenti veloci: il loro supporto è uniforme e lungo tutta la pianta del piede e il risultato è che non ti affatichi e puoi continuare a macinare strada su strada.

Il comfort si estende a tutta la scarpa, tomaia compresa: linguetta e collo sono molto ben imbottiti in modo da scongiurare irritazioni o sfregamenti della caviglia e l’insieme è solido e capace di dare un grande senso di affidabilità. Unico aspetto da segnalare è che si tratta di scarpe un po’ calde ma è anche vero che te ne accorgi se le indossi tutto il giorno mentre durante un allenamento – anche estivo – non danno alcun fastidio.

Se hai voglia di fare tanta strada in modo confortevole e con grande protezione, le PUMA MAGNIFY NITRO hanno una storia da raccontarti.

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.