L’Avocado: l’ingrediente sorprendente

Benefici, Valori nutrizionali, Consigli e Ricette

Tempo di lettura: 5 minuti

Mai come in questi ultimi anni l’Avocado si è imposto sul mercato. Il consumo di questo incredibile frutto – che solo frutto in realtà non è – ha avuto degli incredibili picchi. Credo fortemente, perché non ho dati oggettivi a riguardo, che bene o male tutti ci siamo abituati a considerarlo “comune” grazie all’incredibile evoluzione culinaria avvenuta in ogni parte del territorio mondiale. Se prima l’Italia e la Francia regnavano incontrastate e indiscusse – lato gourmet – adesso devono fare i conti con una più che fiorente inarrestabile attività. L’Inghilterra e la Germania ne sono un fulgido esempio. Niente più solo fish and chips e curry wurst ma ricerca delle tradizioni e incredibili rielaborazioni culinarie che ti fanno sobbalzare. Il sushi, uno su tutti, ha praticamente imposto l’avocado tanto quanto gli smoothie e i centrifugati, perché è elemento protagonista pure in queste gettonatissime categorie. Re indiscusso della cucina messicana e del Sud America, l’Avocado è onnipresente nelle più svariate forme. Un trasformista per eccellenza. Chi si trova a doverlo fronteggiare per la prima volta spesso non ne ha mai un buon ricordo. L’Avocado ti conquista lentamente. È un latin lover in cucina e nessuno lo può negare. Con fare suadente si insinua e ti corteggia comparendo negli antipasti, primi, secondi, contorni, dolci e bibite. Onnipresente e a tratti invadente non ci sta poi molto a farti perdere letteralmente la testa per lui.

Sullo stesso argomento:
L'hamburger con proteine vegetali e animali che accontenta tutti

avocado3

Col tempo poi quando impari a conoscerlo dall’invaghimento passi a una sorta di amore vero e sincero, che fa presto a trasformarsi in imperituro. Perché? Basta leggere le proprietà nutrizionali e benefiche. Roba che ti viene voglia di fare un altarino in casa con ceri e fiori per onorarlo ogni santo giorno. Certo, è molto ricco e con un alto valore calorico, ma la leggenda metropolitana che fa ingrassare è una stratosferica fesseria! (e nessuno osi parlar male del mio fidanz-ado o spacco tutto!)

Innanzitutto aiuta la ripresa dalla depressione e ha poteri antinfiammatori. Ricco di acido grasso linoleico e omega 3, ovvero i cosidetti grassi buoni (esistono sìììì!) che riescono come veri giustizieri della notte a inibire la produzione del maledetto colesterolo. Motivo per il quale l’avocado viene considerato grande amico della salute del cuore. Ricco di antiossidanti  contrasta quindi anche l’azione dei radicali liberi rallentando così l’invecchiamento cellulare. Con vitamina A, E e D riesce ad essere un fido alleato anche per combattere l’osteoporosi. Essendo ricco di magnesio e potassio regola la pressione sanguigna. L’olio di avocado, non soltanto nell’ambito cosmetico -perché pure lì eccelle. Pure lìììì! – è un toccasana per il corpo e il mantenimento del peso corporeo.

avocado1

Come far maturare velocemente un Avocado

Uno degli inconvenienti più frequenti è quello di non trovare l’avocado giusto. Purtroppo, infatti, il grado di maturazione dell’avocado ne determina il sapore in modo incontestabile. Ma c’è qualche trucchetto per far maturare l’avocado e godere delle sfumature perfette per le nostre papille gustative? Assolutamente sì! Hai presente i sacchetti scuri che si adoperano per il pane? Bene. Metti un Avocado dentro con una banana o una mela ben matura (anche un pomodoro ma se puoi scegliere senza indugio vai di banana) e in meno di 48 ore avrai il giusto livello di maturazione (se fa caldo, inutile dirlo, basta tenerlo fuori dal frigo giusto un po’). In assenza di banana o mela puoi comunque chiudere nel sacchetto l’avocado. Solo soletto. Si sprigionerà l’etilene dall’avocado e rimanendo intrappolato nel piccolo ambiente in cui si trova porterà a una maturazione rapida.

Sullo stesso argomento:
Perché è meglio evitare i cibi processati

avocado4

Un Runner dovrebbe diventare molto amico dell’Avocado

Perché? Oltre alle infinite proprietà è il Re incontrastato degli smoothie energizzanti, rinvigorenti, nutrienti e sazianti. Facilmente digeribile, è perfetto per gli sportivi che hanno bisogno di carica, energia e leggerezza.

Vuoi sei ricette velocissime con l’Avocado?

Antipasto:

Guacamole!

Schiaccia una avocado maturo e irroralo di succo di limone o lime (questo sempre per non annerirlo mai), aggiusta di sale e spalmalo su crostini, pane caldo, crackers o intingi dentro tortillas o chips di mais (la piadina con avocado e speck? Gnam!). Il Guacamole puoi arricchirlo come preferisci. Con pezzetti di pomodoro è sorprendente buono. Se sei in vena di novità ti dico solo una cosa: lievito alimentare. Vedrai che scoperta! Se a lievito alimentare mi hai fatto (giustamente) una pernacchia provalo con un semplicissimo uovo fritto e poi ne riparliamo.

Primo:

Pennette al Pesto di Avocado e Piselli

Puoi fare infiniti pesti con l’avocado. Perfetto con fave, piselli, fagiolini e asparagi. Frulla l’avocado maturo con dei piselli lessi e aggiusta di sale. Un filo di olio extra vergine d’oliva ma senza esagerare perché il grasso dell’avocado è già perfetto e condisci la pasta; che sia calda o fredda poco importa.

Un abbinamento incredibilmente buono? Crostacei. Questo pesto con scampi, aragosta, granchio o gamberetti è semplicemente buono. Puoi pure pensare di fare una sorta di cocktail. L’ultima? L’ultima dai: Cous Cous con avocado, tonno e semi di sesamo.

Sullo stesso argomento:
Anche gli atleti ingrassano (ma strategicamente)

Secondo:

Insalata di Pollo  e Avocado

Lessa del petto di pollo tagliato a cubetti. Taglia l’avocado. Raccogli il petto di pollo, l’avocado tagliato, mais e una generosa cucchiaiata di maionese (se preferisci anche yogurt bianco non zuccherato e olio extra vergine d’oliva). Condisci con succo di limone e aggiusta di sale.

Contorno:

Insalata tipica Messicana di Patate e Avocado

Portabandiera messicana, questa insalata è velocissima e facile da preparare. Si tratta di patate lesse condite con avocado e maionese. Un po’ di scorza grattugiata di limone (non trattata o lavata benissimo) per una freschezza in più.

Dolce:

Crema di Avocado e Cioccolato

RunLovers l’ha preparata in una delle tante colazioni che ogni mattina compaiono su Instagram e ne ha parlato anche Radio 2 qualche settimana fa. Lavora per bene un avocado maturo, del cacao amaro e del succo di agave (se preferisci lo zucchero, meglio se di canna). Otterrai una crema incredibilmente gustosa dove a prevalere sarà il gusto del cacao. Perfetta per merenda o colazione. Sana, gustosa e nutriente.  L’avocado conferirà l’aspetto setoso e vellutato. Del resto è perfetto anche per preparare burri vegetali e sorprendenti creme di ogni tipo e sorta.

avocado5

L’ultima ti prego L’ultimaaaaa! Avocado. Semi di chia. Salsa di soia. Questo sì che è un piatto perfetto per un Runner Gourmet! Energia allo stato puro.

Sullo stesso argomento:
La prestazione massima

L’ho detto che ce ne sarebbero di cose da dire ma l’importante adesso è: correre immediatamente a comprare un Avocado! La scusa che è difficile trovarlo, mi spiace, non regge. Oh!

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.