Home Autori Posts by Matteo Torre

Matteo Torre

49 ARTICOLI 2 COMMENTI
Matteo Torre (detto Tower): Matteo è una creatura poliedrica come neanche le lame miracle blade. Nuota, pedala e corre come Bud Spencer, Luigi Malabrocca e Linus di Radio DeeJay. In seguito ad un incidente con il tapis roulant ha battuto la testa e si è persuaso di essere un uomo di ferro. Per dimostrarlo a se stesso, prima che a tutti gli altri, anziché provare a volare con l'ausilio di razzi propulsori e a sconfiggere i cattivi ha deciso di iscriversi ad un IronMan. Che è impresa molto più difficile, oltre che per niente aggratis! Ma lui ce la farà e noi godremo dei ricavati del suo successo scroccandogli il pass per la festa di fine gara.

Città eterna, istante perfetto

Otto chilometri alla fine: può la maratona di Roma stare tutta in questi 8 ultimi chilometri?

Teoria della relatività

La maratona è una metafora della vita: ci sono i dolori, le gioie, le cadute, le riprese. Sfidiamo noi stessi: ad essere più forti.

Non fermarti mai. Parola di Daniel Fontana

Nei momenti duri bisogna muoversi, continuare a correre, forse rallentare, ma mai fermarsi, non pensare, solo correre.

Le cose che sto imparando

C'è il momento dell'azione. C'è il momento della riflessione. C'è il tempo di muoversi e c'è il tempo in cui ci si ferma.

Chi parte bene è a metà dell’opera

Controllato che sia tutto a posto? Dovete pensare per tre: nuoto, bici e corsa. Eccovi alcuni preziosi consigli per il vostro triatlon.

Ironstein junior si prepara alla Maratona di Roma

Buttare nella pattumiere le classiche tabelle running per sperimentare le tecniche di allenamento Ironman. Combinati a volontà.

Tutto per quei pochi istanti di perfezione

Sei allenamenti a settimana sono niente in confronto alla sveglia alle 5:30. Ma la ricompensa è il Chilometro Perfetto: una discesa innevata, nebbia e la pioggia gelata.

Aggiustamenti in corsa

Non esiste una strada tracciata da seguire pedissequamente, né una regola uguale per tutti.Le tabelle vanno bene come traccia iniziale ma dopo è consigliato ascoltare bene i segnali del nostro corpo e adeguare il lavoro di conseguenza.

Traiettorie consigliate per non smarrirsi tra panettoni e parenti

Arrivano le feste e saltano le tabelle di allenamento ma se ci ricordiamo perchè nuotiamo, pedaliamo e corriamo alla fine otterremo la salvezza.

Triatleti si diventa, anche cominciando dall’attrezzatura giusta.

Volete provare a fare un triathlon? Bisogna attrezzarsi: perciò proviamo a capire quali sono gli articoli di cui proprio non potete fare a meno e quelli dei quali invece potete rimandare serenamente l’acquisto.

Una certa idea di fatica

Affrontare la fatica, sopportare il dolore, provare a fare qualcosa che “è difficile” significa superare le nostre paure. E’ come guardarsi in faccia e riconoscere noi stessi nel profondo.

Il sesso forte

Cosa hanno in comune Chrissie Wellington, Lindsey Vonn, Ye Shiwen e Serena Williams? Sono donne e sono campionesse che nella loro carriera hanno stracciato letteralmente la concorrenza del loro stesso sesso, arrivando a insidiare le primissime posizioni nelle stesse discipline in campo maschile.

SEMPRE CON TE

80,304FanLike
26,974FollowersFollow
15,479FollowersFollow
7,719IscrittiIscriviti

GLI ARTICOLI PIÙ RECENTI

SHOE OF THE WEEK

Brooks Glycerin 17: ascolta le sirene

Mostruosamente morbide e confortevoli ma non lasciarti ingannare: il fatto che siano un piacere da indossare non significa che non siano reattive, anzi

SCELTI DALLA REDAZIONE

Brooks Run Happy Tour: divertirsi e correre insieme!

Dopo il successo dell'edizione 2018, è in partenza il Brooks Run Happy Tour con un nuovo formato, tante nuove scarpe da testare e la...