AUTORE

Pietro Paschino

65 POSTS
70 COMMENTS
Pietro corre, sempre. Anche due volte al giorno. Si narra che, a causa di tutte le scarpe che ha consumato, i negozi specializzati gli stendano un tappeto rosso per favorire il suo ingresso tra squilli di trombe e urla di tripudio. Pietro è una persona meravigliosamente incoerente: prende la corsa con serietà ma ci scherza su; ama la Sardegna e gli manca la Norvegia. Pietro racconta in modo stupendo la corsa vissuta da uno che la pratica con amore viscerale, e questa è la cosa più importante.

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Ultimate Daily di Athletic Greens: il test e i benefici

Abbiamo testato Ultimate Daily di Athletic Greens. Ecco i benefici, i risultati e la domanda senza risposta univoca su quale sia il suo sapore

Due ciambelle e un caffè freddo, thanks

È più o meno la metà di un pomeriggio di inizio Aprile, sono a Londra e sto correndo lungo il Tamigi, su un percorso...

Nelle terre di Babbo Natale

Non è ancora suonata la mia solita sveglia e io sono già in piedi, pronto per uscire a correre per un paio d’ore, su...

I mosaici di Ravenna

Ravenna è una città della riviera Romagnola famosa in tutto il mondo per i suoi mosaici. Da ventuno anni ci si corre una Maratona discretamente...

Le ciambelle di Lisbona

Tornato da Los Angeles, a marzo 2017, annotai sul mio "elenco di gare che vorrei fare" la Maratona di Lisbona e quella di Venezia,...

Conti alla rovescia

Ho passato le ultime dodici settimane a preparare la Maratona di Lisbona. Ho corso molto ovviamente, ma, soprattutto in alcuni casi almeno, ho corso...

Corriamo un’altra Maratona, Charlene?

L’ultima volta in cui mi sono seduto al PC per mettere giù qualche riga sulla corsa avevo appena terminato la Maratona di Amburgo dello...

Sai la strada per Amburgo, Charlene?

Sono le 5 del mattino del 27 Aprile 2019. L'allarme dei telefoni suona per pochissimo, perché sia io che Michele, il mio compagno di...

RunLovers alla Relay di Milano Marathon, perché correre è festeggiare la vita!

Sono quasi le 9.45 di domenica 7 Aprile, abbiamo appena agganciato il segnale GPS in una zona nuova, non ero mai stato qui a...

Milano Marathon, Vibrazioni e Spirito RunLovers!

Corro quasi tutti i giorni, a volte un po' più forte, a volte più rilassato. Da quando ho iniziato a correre Maratone ho razionalizzato...

Quanto vale un secondo, Charlene?

Quanto vale il tempo che impieghiamo a fare una corsa come la Maratona? Un secondo non vale nulla , è solo un secondo e la Maratona è soltanto una gara di corsa.

News più recenti

Corriamo per andare più lentamente

Sembra un paradosso ma lo è fino a un certo punto: quando corriamo andiamo più veloci ma in realtà vogliamo rallentare per riappropriarci del nostro tempo.

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Correre in sicurezza

Sono poche regole e servono a correre sempre in sicurezza. Per evitare spiacevoli inconvenienti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo