Zegama is Zegama

Zegama è un paesino sperduto nel nord della Spagna che conta poco più di 1.500 abitanti. Nessuna particolare attrazione paesaggistica, le montagne che lo circondano sono di altezza trascurabile (la cima più alta – Aizkorri – conta appena 1.528 metri slm), forse fanno un’ottima tortilla o un gustoso arroz con leche ma difficilmente si trova un motivo per andarci, non me ne voglia il loro ufficio di promozione turistica.

Ciò nonostante da circa vent’anni questo paesino è la casa di una delle più famose gare di sky running al mondo – la Zegama-Aizkorri appunto, che include una sky marathon e un vertical – nonché un pezzo fondamentale del circuito Salomon: le Golden Trail World Series. Pur non essendo esattamente a inizio stagione negli ultimi anni è diventato uno degli eventi in cui atleti e brand “si presentano” al mondo del trail running.

Qualche mese fa Kilian Jornet annunciò la sua partecipazione ad alcune gare 2022, la sua motivazione per Zegama fu “because is Zegama”, proprio a ricordarci che ci sono alcune gare per cui l’affezione non si può spiegare, non dipende dal premio o da quanto sia bello il contesto, semplicemente non puoi farne a meno (o forse anche lui è particolarmente goloso di quella tortilla di cui sopra).

Domenica 29 maggio 2022 è il grande giorno, alla griglia di partenza ci sarà l’élite mondiale, dal suddetto Kilian all’attuale regina delle lunghe distanze Courtney Dauwalter a moltissimi altri. Ci sono però due atleti nostrani che seguirò con particolare interesse (e il mio consiglio è ovviamente di fare altrettanto): il primo è Francesco Puppi, un atleta che ho la fortuna di conoscere personalmente e di cui apprezzo in particolar modo la tenacia e l’approccio che ha nei confronti del trail running; la seconda è Fabiola Conti, probabilmente sconosciuta ai più, una ragazza che negli ultimi mesi ha macinato vittorie quasi ogni settimana sulle brevi distanze e che non vedo l’ora di vedere alla prova in un contesto internazionale di questo livello.

Ma come ho detto Zegama è spesso un trampolino di lancio anche per i brand e anche qui ci sono un paio di cosette che aspetto da un po’ e che finalmente vedremo. La novità più grande, quella che sicuramente aspettiamo tutti, è il lancio ufficiale di NNormal: basta test e basta prototipi, è arrivato il momento di vedere ai piedi degli atleti in gara il prodotto che noi stessi troveremo a breve in negozio. È di questa mattina la prima foto in cui la scarpa – in mano a Kilian – viene mostrata pubblicamente.

La seconda novità che aspetto è sicuramente più di nicchia ma comunque interessante. Vedremo finalmente la Nike Trail ZoomX Zegama, una scarpa di cui si vocifera da un paio d’anni, di cui abbiamo visto qualche leak in rete negli ultimi mesi, ma di cui ufficialmente non è ancora stato mostrato nulla: con un nome così non c’era evidentemente momento migliore per lanciarla. Il motivo di questa attesa è legato soprattutto al fatto che per la prima volta la schiuma ZoomX – una delle mie preferite e a mio avviso una delle meglio riuscite in casa Nike – viene portata nel mondo trail, dove da alcuni anni le scapre con lo swoosh utilizzano invece la più morbida React. La troveremo proprio ai piedi di Francesco Puppi (e degli altri atleti Nike), quindi vedi: tutto torna.

È prevista una diretta streaming della gara direttamente sul canale YouTube dell’evento, la potrai seguire qui sotto dalle 8.30 di domenica 29 maggio 2022.

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.