Perché dovrei fare triathlon?

Prendi un triatleta convinto e un runner scettico: il primo deve convincere il secondo che il triathlon è lo sport più bello del mondo. Ce la farà?

Tempo di lettura: 2 minutiAscolta “S02E28: Perché dovrei fare Triathlon?” su Spreaker.

C’è un passaggio molto bello di “L’arte di correre” di Murakami Haruki in cui il famoso scrittore giapponese (e runner) descrive lo spaesamento che affrontò dopo aver corso un po’ di maratone. Quello che gli pareva l’apice dello sforzo fisico gli aveva posto più interrogativi che dato risposte.

È un’esperienza che capita a molti maratoneti: raggiunto un risultato interviene una fase di apatia che si situa fra la difficoltà di intraprendere nuove e più ardite imprese e la considerazione che il proprio limite è stato raggiunto. Fermarsi o andare avanti? E se decidi di andare avanti, verso quale direzione? Correre altre maratone e sperare che la botta adrenalinica sia paragonabile alle prime? Mmm.

Murakami risolse provando il triathlon e le ultramaratone. È altrettanto bello e angosciante il racconto della sua prima gara di triathlon: la sessione di nuoto (la prima, per chi non lo sapesse) gli fece credere di essere sul punto di morire. Per lo sforzo? Non solo: soprattutto perché andò in iperventilazione, non essendo ancora capace di farlo bene.

8 buoni motivi per fare triathlon

Ebbene sì, in questa puntata parliamo di triathlon, partendo da un punto fermo: il triathlon non sono tre sport diversi ma un unico sport composto di 3 fasi (o sessioni) diverse, ma che deve essere inteso come un unico sforzo.

Come arrivare a praticarlo? Con quale attrezzatura? Che cambiamenti comporta alla tua vita e all’organizzazione delle tue giornate? Quanto costa? Ti raccontiamo tutto – ma proprio tutto – ciò che volevi sapere sul triathlon ma che non hai mai osato chiedere.

Il programma di allenamento per il tuo primo triathlon

Hai già spedito la tua Lovers Mail?

Nelle scorse settimane abbiamo lanciato la seconda stagione di Lovers Mail. Partecipa e racconta la tua storia nel nostro podcast Fuorisoglia: ti basta solo scriverla e spedirla a info@runlovers.it.
È facilissimo e una volta al mese raccoglieremo le migliori e le leggeremo e commenteremo durante una puntata speciale. Non ci interessano le cronache delle gare ma il flusso di pensieri e le riflessioni che ci accompagnano quando, un passo dopo l’altro, corriamo.
Cosa aspetti a mandarcela?

Ascoltaci

Puoi sentire la puntata subito usando il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline, cuori e di condividere la puntata sui tuoi canali social!

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.