Lo sballo da corsa

Correndo sviluppi nel tuo corpo gli effetti della droga. Ed è legale!

Tempo di lettura: 2 minutiAscolta “S02E25: Lo sballo da corsa” su Spreaker.

C’è uno stato mentale alterato (ma in un modo sano e benefico) che chiunque corra raggiunge. Si chiama “runner’s high”, ossia “lo sballo del runner”. Non è uno sballo potente come quello indotto dall’assunzione di droghe ma piuttosto uno stato di benessere, calma e assenza di ansia che ti avvolge dopo una bella corsa. Ha una spiegazione biochimica che recenti ricerche hanno rintracciato nella formazione di endocannabinoidi e un’origine un po’ più vaga e non confermata, perché affonda le sue radici in un passato immemore. In buona sostanza, non è chiaro perché correndo o facendo attività fisiche che richiedono sforzo prolungato e resistenza sviluppiamo sostanze che ci danno benessere fisico e mentale; una possibile spiegazione è che abbiamo imparato a farlo quando giravamo con la clava, per scappare dagli animali feroci o per rincorrerli e cacciarli.

In questa puntata di Fuorisoglia non ci fermiamo però solo a questo tipo di sballo ma approfondiamo anche una tendenza sempre più radicata in molti runner, specie ultra-trail runner, di oltreoceano: un’altra recente indagine ha infatti permesso di conoscere che una percentuale sorprendentemente non piccola di chi corre in certi stati americani fa uso di marjuana, in varie forme. In alcuni stati dove è consentito, quasi un quarto degli intervistati ha ammesso di assumerla prima di correre o dopo, per accelerare il recupero e sentire meno lo sforzo. Alcuni (molto pochi in verità) affermano di farne uso anche durante l’allenamento. Sottolineiamo che, per quanto consentito dalle leggi di alcuni stati, si tratta sempre di doping, anche se nel caso specifico è difficile pensare che aumentino le prestazioni (al più possono dare l’impressione).

Ecco perché la corsa ti sballa

Di doping vero e proprio parliamo nel finale, spendendo più di qualche parola per commentare l’apparizione sanremese di Alex Schwazer. Ma per sapere cosa abbiamo detto è meglio ascoltare no, che poi se te lo raccontiamo non c’è più gusto ;)

Hai già spedito la tua Lovers Mail?

Nelle scorse settimane abbiamo lanciato la seconda stagione di Lovers Mail. Partecipa e racconta la tua storia nel nostro podcast Fuorisoglia: ti basta solo scriverla e spedirla a info@runlovers.it.
È facilissimo e una volta al mese raccoglieremo le migliori e le leggeremo e commenteremo durante una puntata speciale. Non ci interessano le cronache delle gare ma il flusso di pensieri e le riflessioni che ci accompagnano quando, un passo dopo l’altro, corriamo.
Cosa aspetti a mandarcela?

Ascoltaci

Puoi sentire la puntata subito usando il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline, cuori e di condividere la puntata sui tuoi canali social!

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.