La salsa al burro d’arachidi più buona che c’è

Tempo di lettura: 2 minuti

Alla domanda “ma il burro d’arachidi fa bene o no?” abbiamo già risposto esaustivamente e trovi tutto cliccando qui.   Trovi anche, nel suddetto articolo, una saletta speciale per condire di rara bontà. Quella che ti propongo oggi però è una salsa diversa, orientale, che ti piacerà da impazzire con le verdure. Amo servirla con gli involtini vietnamiti, che si fanno generalmente con le cialde di riso. Niente di più leggero e buono: compri le cialde di riso, le inumidisci con l’acqua ghiacciata. Dentro metti tutte le verdure che vuoi, avvolgi e via. Intingi nella salsetta e un ottimo pranzo gustoso è servito. Impieghi davvero pochissimi minuti e fai il pieno di bontà. Le cialde di riso ormai negli etnici e biologici si trovano facilmente ma anche nei supermercati più forniti che generalmente hanno cibo da tutte le parti del mondo. Una sorta di involtino primavera classico cinese, ma niente frittura! E niente cottura.

È una rivisitazione, questa salsetta, che ho fatto partendo dall’originale salsa al burro d’arachidi del famosissimo chef Ken Hom; la sua versione aveva ingredienti difficili da reperire. Così l’ho un po’ trasformata e resa facilissima.

Come si fa?

Assaggia mentre la fai in modo da diminuire o aumentare con gli ingredienti. Io ho messo una generosa (enorme!) cucchiaiata di burro d’arachidi, 4 cucchiai circa di salsa di soia, un lime grande intero spremuto e pochissimo olio extra vergine d’oliva. In realtà Hom usa uno generico di semi, ma trovo che fatta con quello d’oliva abbia un quid in più.

Cremosissima e goduriosa. Si presta bene a infinite varianti. Puoi anche condirci delle semplici verdure lesse. Le mie preferite? Le carote. Le carote con questa salsa al burro d’arachidi si trasformano e diventano un incanto. Ma anche broccoli (anche se li preferisco con la tahina), patate e tanto altro. Una salsa, che se proverai, sono sicura entrerà a far parte dei tuoi condimenti preferiti.

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.