La maratona di New York 2021 si farà

È ufficiale: anche se in forma ridotta, la maratona di New York quest'anno ci sarà. In presenza.

Tempo di lettura: 2 minutiÈ ufficiale: con un annuncio in conferenza stampa dello stesso governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, l’edizione 2021 della maratona di New York si terrà. Il numero di partecipanti, data la necessità di rispettare le norme anti-covid, sarà ridotto a 33.000 presenze dalle usuali 55.000 e verranno adottati accorgimenti a cui ormai siamo abituati, come il distanziamento, i tamponi e, in casi particolari, anche l’uso di mascherine. Ma vediamo più nel dettaglio ogni aspetto della gara.

Sicurezza e salute

Pur anticipando che da qui a novembre le linee guida anti-covid potranno subire modifiche, è previsto in casi specifici (non ancora menzionati nelle FAQ) l’obbligo di indossare la mascherina che è fortemente consigliata durante lo svolgimento della gara. I New York Road Runners (che organizzano l’evento) provvederanno a fornirle alla partenza e all’arrivo.

I protocolli riguardanti l’obbligo di esibizione di test negativo o attestato di vaccinazione o il rispetto di eventuali quarantene sono in costante evoluzione e verranno tempestivamente comunicati agli iscritti.

È previsto il distanziamento, garantito anche dalla modalità di partenza a tempo adattabile in funzione dei partecipanti.

Chi potrà partecipare

Chi ha aderito al “resolution program” e ha scelto quindi di partecipare all’edizione 2021 ha lo slot garantito. A partire dal 20 maggio NYRR invierà le mail di conferma con le istruzioni del caso.

Chi non ha optato per nessuna delle edizioni (2021, 2022, 2023) che erano state offerte come alternativa a quella cancellata del 2020 non avrà alcun rimborso ma avrà uno slot garantito per l’edizione successiva, che dovrà comunque nuovamente pagare.

Chi era iscritto all’edizione 2020 ma non aveva optato per alcuna delle seguenti può comunque reclamare il proprio slot dall’8 giugno fino al 15 luglio. Saranno inoltre disponibili slop destinati a Team for Kids, associazioni di beneficenza e tour operator internazionali.

Chi ha completato l’edizione virtuale del 2020 e chi ha corso almeno 15 maratone ha diritto allo slot garantito (si ricorda che la cosiddetta “guaranteed entry” prevede comunque il pagamento dell’iscrizione).

Chi non fa parte di questi gruppi di runner può comunque tentare di iscriversi attraverso i programmi di beneficenza che aderiscono, o con NYRR Team for Kids o infine con un tour operator internazionale.

Come partecipare alla Maratona di New York (e correre felici)

La gara virtuale

Ci sarà ancora una NY City Marathon virtuale, gestita da Strava, le cui iscrizioni apriranno il 10 giugno. La gara si svolgerà fra il 23 ottobre e il 7 novembre.

Concludiamo con una nota “reale”: ci sarà l’expo. Ovviamente nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Sarà una 50a maratona di New York decisamente particolare: sia per le procedure e il numero contenuto, sia perché è stato deciso di chiamarla comunque “Cinquantesima”, anche se si tratterebbe della 51a. Giustamente, ci sentiamo di dire, quella del 2020 è stata cancellata, in ogni senso.

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.