Correre PUNK!

Il punk e la corsa potrebbero sembrare distanti anni luce e invece hanno molte cose in comune. A partire dal concetto di libertà

Tempo di lettura: 3 minuti

Ascolta “S02E33: Correre PUNK!” su Spreaker.

Lo so, non è facile o immediato mettere insieme il punk e la corsa. Sono due cose che sembrano non avere niente in comune: il primo è una cultura nata negli anni ’70 e sviluppatasi fino ai primi ’80 che di salutista pareva avere poco (niente, a dire il vero), mentre la seconda ha tutte le caratteristiche per essere ascritta alla sfera del benessere e della salute.

Non abbiamo accostato punk e corsa per questo, ovviamente. Il fatto è che ultimamente ci troviamo sempre più spesso a pensare a qualcosa di libero dagli schemi e rivoluzionario (ma sempre in senso buono) e a pensare “Ehi, ma questa è una cosa decisamente punk!”.

In effetti, a voler indagare le radici di quel fenomeno culturale (o sottocultura, per alcuni) si scopre che, al di là delle manifestazioni esteriori come il modo di vestirsi e le parole usate, il punk è essenzialmente un’espressione di libertà. Fatta con modalità particolarmente esplosiva e chiassosa, ok, ma pur sempre di libertà si tratta.

Come si coniuga questo atteggiamento nella corsa? È più semplice di quanto si possa pensare: cosa c’è di più libero della corsa infatti? Decidi i tempi, sei solo con te stesso, puoi seguire il percorso che ti attira di più. Non parliamo quindi della corsa che segue le tabelle e che ha come scopo il miglioramento dei tempi e delle prestazioni. La corsa punk è l’opposto: non ha tempi, non ha tracciati, segue il sentimento e la curiosità, perché il percorso lo traccia il runner punk, che per definizione non segue nessuno ma semmai precede e apre nuove strade.

Come fecero gli eroi del punk, uno dei quali – Joe Strummer, leader dei Clash – era però anche un maratoneta: corse infatti ben due edizioni della London Marathon (1981 e 1983) e Parigi, nel 1982.

Check out these unseen photos of Joe Strummer running the 1983 London Marathon

La corsa punk è insomma quella senza programma e senza direzione: decidi al momento, a sentimento. Non sai dove ti porterà – e infatti non è per niente utile se vuoi preparare una gara – però può farti conoscere nuovi percorsi sia fisici che mentali (no, non ti stiamo invitando a drogarti per farla). Se la corsa è superare i propri limiti, la corsa punk ti apre nuove strade per farlo: non saranno quelle dove fai il tuo personal best ma di sicuro saranno quelle dove scoprirai parti di te che non sapevi di avere. Quelle di chi è curioso e di chi vuole farsi stupire dalla vita, sempre.

Corri punk, corri senza regole e senza direzione. Ogni tanto fa solo un gran bene.

Hai già spedito la tua Lovers Mail?

Nelle scorse settimane abbiamo lanciato la seconda stagione di Lovers Mail. Partecipa e racconta la tua storia nel nostro podcast Fuorisoglia: ti basta solo scriverla e spedirla a info@runlovers.it.
È facilissimo e una volta al mese raccoglieremo le migliori e le leggeremo e commenteremo durante una puntata speciale. Non ci interessano le cronache delle gare ma il flusso di pensieri e le riflessioni che ci accompagnano quando, un passo dopo l’altro, corriamo.
Cosa aspetti a mandarcela?

Ascoltaci

Puoi sentire la puntata subito usando il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline, cuori e di condividere la puntata sui tuoi canali social!

(Photo by Mikkel Bech on Unsplash)

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.