Misure anti Covid-19: le domande più frequenti

Tempo di lettura: 2 minutiDopo giorni di discussioni, approfondimenti, letture e riletture, eccomi a raccogliere le domande più frequenti sul nuovo DPCM contenente le misure anti Covid-19. Per non annoiarti troppo, qui metterò solamente le indicazioni e le risposte; se hai voglia di approfondire di più le norme e le relative spiegazioni, ti consiglio di leggere qui.

Le domande più frequenti riguardano:

  • dove si può correre,
  • come ci si deve comportare con la mascherina,
  • si può correre in compagnia.

Questa vuole essere una guida pratica e quindi – per risparmiare tempo – non parleremo di gare o eventi e dividerò gli argomenti per tema o zone.

Le zone

Sicuramente già sai qual è il colore associato alla tua regione ma, per comodità, te li riporto tutti qui:

Zona GIALLA:

  • Abruzzo,
  • Basilicata,
  • Campania,
  • Emilia Romagna,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Lazio,
  • Liguria,
  • Marche,
  • Molise,
  • provincia autonoma di Bolzano,
  • provincia autonoma di Trento,
  • Sardegna,
  • Toscana,
  • Umbria,
  • Veneto.

Zona ARANCIONE:

  • Puglia,
  • Sicilia.

Zona ROSSA:

  • Calabria,
  • Lombardia,
  • Piemonte,
  • Valle d’Aosta.

Tutte le misure del DPCM saranno valide a partire dal 6 novembre fino al 3 dicembre 2020 e la classificazione delle regioni potrà cambiare nel corso delle prossime settimane in base alle decisioni del Ministero della salute in accordo con i presidenti delle Regioni.

Corsa, distanza di sicurezza e uso della mascherina

Partiamo innanzitutto dicendo che si può continuare a correre in tutte e tre le zone, anche se con limitazioni diverse.

Per correre non c’è l’obbligo di utilizzo della mascherina (o dispositivo di protezione delle vie respiratorie) perché l’attività sportiva è esentata. Dobbiamo però ricordare che, quando ci fermiamo o iniziamo a camminare, non stiamo più praticando attività sportiva e quindi dovremo indossarla. Ovviamente va indossata anche se incrociamo qualcuno e non siamo sicuri di poter rispettare la distanza di sicurezza di due metri dalle altre persone.

È bene comunque ricordare che l’obbligo di indossarla all’aperto è escluso qualora “sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi”. Cosa significa? Che se sono in aperta campagna e attorno ho solo mufloni, non occorre che io la indossi. Ma dev’essere continuativo!

Il nostro consiglio è di portarla con noi perché non si sa mai cosa può succedere per strada.

Limitazioni per la zona GIALLA: non esistono nuove limitazioni, ricordiamo però che bisogna rispettare la distanza di due metri da tutte le altre persone presenti in strada. Anche se stiamo correndo o pedalando con un amico.

Limitazioni per la zona ARANCIONE: l’unica restrizione rispetto alla zona gialla è l’ambito territoriale. Non è infatti possibile praticare attività sportiva al di fuori dei confini del comune di residenza, domicilio o abitazione. Nello stesso modo non si può prendere la macchina per andarsi ad allenare altrove.

Limitazioni per la zona ROSSA: anche qui non è ammessa l’attività sportiva fuori dal proprio comune, inoltre viene introdotto l’obbligo di praticare attività sportiva individualmente.
Questo implica che non puoi avere qualcuno che ti segue in bici, non puoi correre in compagnia, non puoi uscire in bici con gli amici.

Per finire, in tutto il territorio nazionale, non è possibile praticare attività sportiva dalle ore 22:00 alle ore 5:00.

Spero di essere stato sufficientemente schematico e preciso da toglierti ogni possibile dubbio.

Buone corse! (nel rispetto delle regole)

 

 

(Credits foto principale: MilanMarkovic on DepositPhotos.com)

Avatar
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Altri articoli come questo

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.