Migliorare resilienza e motivazione

Tempo di lettura: 1 minuto

In questo episodio di Fuorisoglia, anziché correre con le gambe, parliamo di corsa fatta con il cervello. Perché, puoi avere le gambe fortissime ma, se la tua testa non ti guida nel modo giusto, non vai da alcuna parte.

Proprio da qui – anzi no, da Gianluca Vacchi a essere onesti ma lo scoprirai – partiamo per parlare di resilienza, quell’aspetto dei nostri processi mentali che ci fa resistere e affrontare gli eventi traumatici. Puoi capire quanto sia importante essere resilienti e, di conseguenza, trovare sempre la giusta motivazione sia nello che – soprattutto – nella vita di tutti i giorni.

E se mancano? Non preoccuparti perché la buona notizia è che sia la resilienza che la motivazione possono essere allenate, educate, indotte.

Ma so che vuoi soddisfare subito la tua curiosità e quindi puoi ascoltare questo nuovo episodio con il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Buon ascolto!

Ascolta “Episodio 13: resilienza e motivazione” su Spreaker.

Come ascoltare Fuorisoglia?

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline e cuori – che ci piacciono tanto.

 

Sullo stesso argomento:
È nato "Fuorisoglia", il podcast di Runlovers

 

(Credits immagine principale: PixelsAway on DepositPhotos.com)

CONDIVIDI
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

3 COMMENTI

  1. Quando vi ascolto faccio i fartlek, vado piano se divagate, corro quando parlate di corsa!
    Non sudo nemmeno!
    Continuate cosi

  2. Ciao! Ho sempre nutrito un pregiudizio per l’ascolto di discorsi mentre corro, ho sempre preferito ascoltare musica perché mi da ritmo e adrenalina per affrontare gli allenamenti più tosti. Ma devo dire che i vostri podcast mi hanno fatto cambiare idea e voi siete forti perché siete simpatici e raccontate molte cose interessanti e divertenti; Fuorisoglia é un’ottima compagnia per le mie uscite!
    ❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

  3. Corro (…ci provo ecco) da pochissimo, e cercando consigli sono capitata su questo sito….grazie al cielo! Adoro i vostri podcast, ma confesso che li ascolto uscendo con i cani o pulendo casa, correndo sono ancora troppo impegnata a non inciampare/schiantarmi contro qualcosa/soffocare per il fiatone quindi per il momento fatico ad ascoltare altro che non sia musica 🤣🤣🤣 Sto seguendo il vostro programma facile facile per iniziare a correre, quindi conto di potermi godere i podcast correndo molto presto. Grazie grazie grazie davvero!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.