I libri di corsa da leggere assolutamente

Tempo di lettura: 2 minuti

È uscito il quarto episodio di Fuorisoglia, il nostro podcast, che questa volta parla di libri. E sono solo alcuni dei libri che ci sono piaciuti, perché più di 50′ non sono lontanamente bastati per dirli tutti.

“Hai detto CINQUANTA MINUTI?”

Sì, perché molte persone nel nostro gruppo si sono lamentate che gli episodi da mezz’ora sono troppo corti e non bastano per un’uscita di corsa. Quindi, d’ora in poi, gli episodi saranno più lunghi (tra 45 e 60 minuti).

Ma torniamo ai libri! Ciascuno ha i suoi “preferiti” e si batterà fino alla morte per far sapere a tutti che quelli sono i libri più belli del mondo (e chi non è d’accordo non capisce nulla). Lo sappiamo che è così: siamo tutti critici letterari, è un dato di fatto. Per questo la specificazione è d’obbligo: questi sono solo alcuni dei libri che piacciono a noi. E se qualcuno è rimasto fuori non significa che sia meno bello.

L’episodio di oggi e l’elenco dei libri

[SPOILER ALERT!] Per utilità, ti lascio qui – dopo il player per ascoltare l’episodio – l’elenco dei titoli che abbiamo nominato in questo episodio.

Ascolta “Episodio 4: libri di corsa” su Spreaker.

Ecco l’elenco dei libri (e la playlist con la collezione di vinili di Murakami)

Haruki Murakami – L’arte di correre
Haruki Murakami – Playlist con la collezione di vinili

Stefano Baldini – Quelli che corrono
Stefano Baldini – Maratona per tutti

Fulvio Massini – Tipi che corrono
Fulvio Massini – Andiamo a correre

Scott Jurek – Eat & run

Christopher McDougall – Born to run

Lorenzo Maria Dell’Uva – La corsa infinita

Folco Terzani e Michele Graglia – Ultra

Tiziano Terzani – Un indovino mi disse

Francesco Frank Lotta – Ritorno alle terre selvagge

Come ascoltare Fuorisoglia?

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E non dimenticare di lasciarci un commento, tante stelline e cuori – che ci piacciono tanto.

 

Sullo stesso argomento:
Il runner e i social media

 

(Credits immagine principale: olegkrugllyak on DepositPhotos.com)

CONDIVIDI
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.