Le cose che ci piacciono

In questa puntata non parliamo di corsa (ommioddio e di cosa parlerete?). Parliamo di passioni e cose che amiamo, oltre la corsa ovviamente :)

Tempo di lettura: 2 minuti

In certi momenti è bello dimenticare tutto e tutti e ricordarci cosa dà valore e colore alla vita. Ci sono gli affetti, il lavoro, i traguardi personali e le soddisfazioni, certamente. Poi c’è una categoria particolare di cose che aggiungono un altro valore alle nostre esistenze. Sono quelle che comunemente chiamiamo passioni: chi fa il bricolage, chi il giardinaggio, chi ama andare in moto o chi colleziona francobolli.
Il bello delle passioni è che le si può vivere con leggerezza e coinvolgimento, anche se potrebbe sembrare un controsenso. Intendo che si può lasciarsene coinvolgere ma che non facciamo quasi mai dipendere da loro la nostra felicità. Ci investiamo il giusto e per questo ne abbiamo un rapporto più sano. In altre parole: possiamo amare il modellismo ma non serve che siamo i migliori al mondo per averne soddisfazione. Così come corriamo pur sapendo che non vinceremo mai niente. Amiamo leggere senza per forza essere dei critici letterari o impazziamo per il cinema polacco senza doverne fare una professione.

Il bello delle passioni è che ti appassionano e ti restituiscono sempre più di quello che tu dai loro.

Siccome parliamo sempre di corsa, in questa puntata di Fuorisoglia abbiamo deciso di parlare di tutt’altro. E non solo: a farlo saremo in tre, cioè io e Sandro – come al solito – e Maghetta/Iaia, in collegamento dalla sua Bat-cucina.
L’argomento è il più vario possibile: si parla di ciò che ci piace in fondo, no? Il cinema,  libri, i piatti preferiti, i ristoranti che amiamo e anche, ovviamente, le serie tv.
Per parlare d’altro e per conoscerci un po’ meglio. Siamo fra amici, no?

Puoi ascoltare l’episodio con il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà un nuovo episodio.

Buon ascolto!

Ascolta “Episodio 15: le cose che ci piacciono” su Spreaker.

Come ascoltare Fuorisoglia?

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline e cuori – che ci piacciono tanto.

 

Sullo stesso argomento:
E tu sei pronto per la "non carne" che "sa di carne"?

 

(Photo by Polina Rytova on Unsplash)

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

4 COMMENTI

    • Nelle app, anche se non in tutte è possibile (Spotify per esempio non lo fa). Con Apple Podcast si riesce :)
      (e grazie!)

  1. questo mi consola, stavo per spaccare l’iPhone perché su spotify non le trovavo.
    senza fare politica fai finta che vi abbia dato un numero di stelline dispari tra 4 e 6

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.