La respirazione nella corsa

In questa puntata parliamo di respirazione: come usarla nella corsa e per rilassarsi.

Tempo di lettura: 2 minutiSi dice che la prima cosa che si impara a fare è camminare. E poi si impara a correre. Vero, verissimo. A ben pensarci però c’è un’altra cosa che non impariamo precisamente a fare ma che, è più corretto dire, facciamo automaticamente: respirare.

Non è che un bel giorno capiamo come si fa, tipo appena nasciamo: no, è un istinto naturale, anche se fino a pochi secondi prima eravamo nel grembo di nostra madre e non avevamo idea di cosa significasse respirare.

La cosa curiosa è che nessuno ci deve spiegare come si fa e lo sappiamo fare. E poi passiamo il resto della nostra vita a scordarci come si fa. Sì, perché mediamente respiriamo male: non sfruttiamo tutta la nostra capacità polmonare e non compiamo i gesti giusti per respirare come si deve.

Viene da sorridere a pensare che non sappiamo fare bene una cosa che diamo per scontata di saper fare, eppure è così.

In questa puntata di Fuorisoglia parliamo proprio della respirazione nella corsa ma non solo: partendo dalle mascherine (spoiler: non c’è l’obbligo di usarle quando si corre) ti raccontiamo come si deve eseguire la respirazione – anche per rilassarsi – e ci addentriamo nella tecnica di corsa applicata alla respirazione. O viceversa.

Ah: naturalmente parliamo anche di serie TV ;)

Respirare bene per stare meglio

Ascoltaci

Puoi sentire la puntata subito usando il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Buon ascolto!

Ascolta “S02E04: La respirazione” su Spreaker. Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline e cuori – che ci piacciono tanto.

Impara a respirare correndo

Avatar
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Altri articoli come questo

Aumentare distanza e velocità

In questo nuovo episodio di Fuorisoglia esploriamo le tecniche di allenamento per migliorare due aspetti chiave che chi vuole affrontare gare deve affinare: la distanza e la velocità

Le virtual race

Meglio far di necessità virtù e cercare di capire cosa c'è di buono nelle gare virtuali che per qualche tempo saranno l'unica possibilità per competere

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.