Iniziare a correre da zero

In vista della Deejay Ten dell’11 ottobre, insieme a New Balance, abbiamo creato dei contenuti appositamente per chi vuole correrla. Ma anche per chiunque ha deciso di iniziare a correre e vuole farlo nel modo giusto.

Iniziare a correre è molto più facile di quanto pensi, anche se, fino a oggi, il divano è stato il tuo compagno per ogni tuo momento libero. Non servono iscrizioni in palestra ma solamente un paio di scarpe specifiche per il running e la giusta motivazione.

I motivi che possono spingerti a iniziare possono essere moltissimi. Certo, in tanti abbiamo iniziato per tenere sotto controllo il peso e compensare una vita che ci spinge a essere troppo sedentari; ma la bellezza della corsa va ben oltre.
Essere runner ti permette di vedere le cose in modo diverso, ti mette nelle condizioni di pensare in un contesto diverso ai problemi da risolvere.
Ma l’aspetto più bello è che la corsa ti ripaga di ogni singola goccia di sudore che tu le regali. Ti ripaga con grandi insegnamenti di vita, con miglioramenti della tua mente e del tuo corpo, con momenti tutti per te e, soprattutto, con una sensazione straordinaria che proverai.

No, non sto cercando di convincerti perché, se sei qui, significa che hai già deciso di iniziare a correre. Tutto questo è solo per dirti che hai fatto la scelta giusta.

Da dove si inizia

Ci sono dei piccolissimi passi preliminari che sarà indispensabile fare prima di allacciare le scarpe da running. Innanzitutto le scarpe da running devi comprarle. Ma quali? Innanzitutto, il consiglio più importante è di rivolgerti a un negozio specializzato: lì, in base alle tue caratteristiche fisiche e di appoggio del piede, ti consiglieranno il modello più adatto a te. Ma lo so che non ti basta, quindi, se vuoi saperne di più, basta tornare qui tra qualche giorno e potrai approfondire tutte le tipologie di scarpe da running, capendo quale fa più al caso tuo.

Trovi il resto dell’articolo nel sito RunYou.it, dedicato al progetto. Lì troverai anche la tabella per le prime 5 settimane e un video di spiegazione!

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.