Hoka Clifton Edge: per spingere in avanti

Articoli correlati

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiHoka One One qualche giorno fa ha presentato le nuove Clifton Edge. Qual è la novità? Le nuove Edge non sono la nuova versione delle Clifton 6 (che mi erano piaciute moltissimo e di cui puoi leggere la prova qui), infatti le Clifton 7 sono attese prossimamente. Le Clifton Edge sono una reinterpretazione, un ampliamento, un modello con un approccio strutturale diverso per una scarpa che già dava molte soddisfazioni a chi l’ha usata per correrci molti chilometri.

Se hai l’occhio allenato, la prima cosa che ti salta all’occhio è il tallone prolungato che sembra arrivare direttamente dalla Tennine, la scarpa – esclusivamente – per il trail running di Hoka. Una forma inusuale che però sembra portare dei benefici per quanto riguarda la meccanica di corsa e l’ammortizzazione.

Infatti, presentando la forma particolare delle sue nuove Clifton Edge, Hoka spinge ancora di più i concetti di fluidità e ammortizzazione, e dichiara – senza mezzi termini – che vuole essere “la scarpa dalla corsa più fluida in strada” per ampliare gli utilizzatori e portare sempre più persone a correre. Questa fluidità arriva dalla particolare forma allungata dell’intersuola.

Nel rispetto della tradizione della casa, le Clifton Edge sono scarpe che – pur avendo un’ottima ammortizzazione – mantengono una grande dote di leggerezza. La versione da uomo pesa infatti solamente 252 grammi mentre quella da donna fa segnare alla bilancia soltanto 204 grammi.

Sempre parlando di tradizioni, il drop è di 5 mm e l’intersuola ha il tipico supporto al mesopiede che caratterizza molti modelli Hoka.

Ma veniamo alla parte che ti interessa di più: di che colore la posso comprare? ;)

Oltre alla colorazione che vedi nell’immagine principale, le Clifton Edge sono disponibili in “Moonlit Ocean/Evening Primrose” solo per donna (versione a sinistra), in “Anthracite/Evening Primrose” solo per uomo (versione a destra) e, per tutti, la colorazione “Nimbus Cloud/Greenbriar (versione al centro, dal 1° agosto).

È possibile preordinare la scarpa nel sito Hoka One One al prezzo di listino di € 160.

Puoi vedere il video di presentazione qui.

 

- Advertisement -

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La bici nell’Ironman

Per molti versi, la prestazione in un ironman si decide nella frazione in bici. Ecco come affrontarla, pianificarla e gestirla al meglio.

Correre con il caldo

Se non vuoi rinunciare a correre anche d'estate e col caldo, almeno fallo seguendo i consigli di RunLovers.