Garibaldi correva?

Tempo di lettura: 2 minuti

Non lo so ma di sicuro gli hanno intitolato i biscotti più buoni.

In Inghilterra nel tempo, questi biscotti conosciuti in tutto il mondo, sono diventati un’istituzione e non è così difficile trovarli anche nelle varie parti dell’America. Pare che li inventò un certo Mister Carr, produttore di biscotti, dedicandoli a Garibaldi in persona. Li commercializzò riscuotendo un grandissimo successo tanto che si diffuse inizialmente all’estero, in Inghilterra nella fattispecie, e poi in Italia e nel resto del mondo. Perfetti per il periodo contengono uvetta e marmellata e sanno di quei biscotti antichi di cui poi, improvvisamente, non si può più fare a meno. ⁣

⁣La Ricetta

300 grammi di farina⁣
50 grammi di burro⁣
100 grammi di margarina⁣
(se non vuoi usare la margarina usa 150 di burro)⁣
1 uovo⁣
1 tuorlo⁣
120 grami di zucchero⁣
1 cucchiaino di lievito per dolci⁣
1 pizzico di sale⁣
scorza di un limone⁣
75 grammi di uvetta⁣
80 grammi di marmellata di albicocche⁣

Setaccia la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e il lievito. Incorpora il burro freddo a dadini e impasta per bene fino a ottenere un composto abbastanza granuloso. Adesso unisci l’uovo e amalgama. Dividi l’impasto in due e avvolgi nella pellicola. Lascia riposare in frigo per circa 30 minuti. Ammorbidisci l’uvetta in acqua tiepida. Stendi il primo panetto a forma rettangolare e uno spessore di circa 3mm. Spalma sopra la marmellata, distribuisci l’uvetta e sovrapponi l’altro impasto. Spennella con il tuorlo battuto e taglia in rettangoli.

Inforna a 200° per circa 15 minuti.⁣

Sullo stesso argomento:
La playlist per ritrovare la motivazione

CONDIVIDI
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla a quella sciacquetta di Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? Ha pubblicato per Mondadori "Le ricette di Maghetta Streghetta", best seller in cima alle classifiche nelle categorie: gnomi da giardino, unicorni e cani retriever. Ti consigliamo di comprarlo - seriamente: è in cima alla classifica "cucina per le feste" - e di leggerla; il ricavato andrà all'AIRC quindi avrai un bel libro e contribuirai alla ricerca!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.