Come allenarsi a casa?

Un pensiero in questo periodo è anche quello di non diventare delle mozzarelle per mancanza di allenamento. Come fare? Allenandoti a casa, come ti raccontiamo qui!

Articoli correlati

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Correre in estate

La corsa in estate e come farla bene: con questa puntata si conclude la prima stagione di Fuorisoglia. Buona estate!

Aumentare distanza e velocità

In questo nuovo episodio di Fuorisoglia esploriamo le tecniche di allenamento per migliorare due aspetti chiave che chi vuole affrontare gare deve affinare: la distanza e la velocità

Crea il tuo allenamento

Gli obiettivi sono limiti che vogliamo superare. Per riuscirci serve un programma: di allenamento, in questo caso!
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 2 minutiL’argomento più discusso in questi giorni è “Come riuscire ad allenarsi quando non si può correre?”. Siamo costretti a casa e le uniche passeggiate che possiamo fare sono in corridoio, se ce l’abbiamo, o in soggiorno. Si rischia di impazzire e soprattutto di perdere la forma acquistata dopo mesi e mesi di allenamento.

Eppure c’è modo di mantenere un buon tono anche in qualche metro quadro: allenarsi a corpo libero! Per aiutarti Elisa Laffi ha preparato molti workout che pubblichiamo due volte a settimana sulla nostra pagina Facebook o su Instagram. Poi ci sono le app che ti aiutano a svolgere esercizi a corpo libero mostrandoti come eseguirli e dandoti degli obiettivi.
In questa puntata del podcast parliamo soprattutto di NTC – Nike Training Club e di Adidas Training ma ce ne sono tantissime, non ti resta che scegliere quella che ti si addice di più.

Il nostro consiglio, a prescindere dalla app che usi, è quello di guardare con attenzione come l’istruttore/istruttrice esegue l’esercizio proposto, provarlo e poi eseguirlo. E non trascurare la respirazione.

In altri termini e al di là dell’innegabile beneficio che fare questo tipo di allenamento comporta, prenditi il tempo e l’energia mentale per concentrarti su due fattori:

  • il gesto atletico
  • la respirazione

Pensa infine che non stai facendo qualcosa che ti fa restare in forma ma che comunque tu vuoi correre o nuotare o andare in bici (il tutto detto con il broncio di quello offeso perché adesso non lo può fare): pensa che sono attività complementari a quelle principali che ami e che soprattutto ti aiuteranno a farle meglio.

Ti lascio all’ascolto di questo nuovo episodio di Fuorisoglia. Puoi farlo subito usando il player qui sotto, oppure puoi iscriverti utilizzando le più comuni piattaforme podcast (le trovi tutte qui) e ricevere le notifiche ogni volta che uscirà una nuova puntata.

Buon ascolto!

Ascolta “Speciale CoViD: Allenarsi a casa” su Spreaker.

Come ascoltare Fuorisoglia?

Trovi Fuorisoglia su:

Basta cliccare i link per andare direttamente alle pagine di Fuorisoglia, poi è sufficiente che tu prema “Segui” e il gioco è fatto: potrai ascoltare “live” o scaricare gli episodi. Oppure, se hai moltissima fretta e curiosità, puoi anche usare il player qui in basso.

È un ascolto perfetto per qualunque momento: mentre corri, viaggi, ti rilassi, fai stretching, oppure durante una cenetta romantica tra runner. ;)

E ricorda di lasciarci un commento, tante stelline e cuori – che ci piacciono tanto.

 

[irp]

 

(Photo by Form on Unsplash)

Previous articleLa memoria dei muscoli
Next articleLa Crack Pie
- Advertisement -
- Advertisement -

Altri articoli

1 COMMENT

  1. Non ci riesco a fare i workout di Elisa… non fanno per me… ma 5vv/week faccio 40-50 minuti di spinning seguendo workout su youtube del gruppo inglese GCN… pro e contro per uno come me che corre 3vv/week per circa 40km/week? cosa guadagno e cosa perdo?
    Ciao ragazzi e grazie!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

Le scarpe per migliorare il proprio Personal Best

Ci sono delle scarpe nate per farci andare più veloci e battere il nostro personal best. Ecco la nostra selezione in vista della Deejay Ten!

Gli atleti pro si “allenano” anche in volo

Se vuoi raggiungere il massimo non devi lasciare niente al caso. Tipo prepararti sempre, anche in volo

L’intelligenza di chi corre

Per uscire dalla zona comfort puoi spaccarti di allenamenti oppure essere curioso e leggere libri o ascoltare musica o vedere film. O fare tutto questo, assieme

Brooks Hyperion Elite 2: versione definitiva

Quando, all’inizio di febbraio, Brooks ha presentato la famiglia Hyperion (ne trovi la descrizione qui), già si sentiva nell’aria il fatto che avrebbero presentato...

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Iniziare a correre da zero

Iniziamo un progetto in 6 "puntate" che ci accompagnerà alla My Deejay Ten di ottobre. E iniziamo dall'inizio: come iniziare a correre. Iniziamo? ;)

Riprendi a correre velocemente

Ricominciare a correre dopo le vacanze, il lockdown o un periodo di fermo è facile: basta seguire queste semplici regole
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Gli effetti dello sport sul tuo cervello

Perché fare sport fa bene al tuo cervello? Perché lo stimola e lo fa "crescere". Ecco come.