Brooks Adrenaline GTS20, vorrei incontrarti tra 20 anni

Le Brooks Adrenaline compiono vent'anni e si fanno (e ti fanno) un bellissimo regalo

Tempo di lettura: 3 minuti

Perdonami l’arditissimo gioco di parole del titolo con la canzone di Ron ma nel caso delle Adrenaline GTS20 gli anni contano moltissimo. Non ci credi? Seguimi un po’:

  • 20 è il numero progressivo della versione presentata quest’anno
  • 20 sono gli anni in cui è stata prodotta
  • 20 anni fa Brooks ha posto le fondazioni di ciò che diventata oggi
  • 20 sono i prossimi 20 anni, e il perché ti rimando al 2040 lo capirai solo alla fine (eh no, non te lo dico subito ma sappi che è una cosa bellissima)

Pronti? Via!

20 anni adrenalinici

Come detto, le Adrenaline sono nel catalogo Brooks da ben 20 anni. Il 2001 non è un anno qualsiasi per l’azienda americana. Fondata nel 1914, all’inizio del nuovo millennio venne presa in mano dall’attuale CEO che volle darle un indirizzo molto rischioso e visionario: decise di tagliare tutti i rami di cui si occupava l’azienda eccetto uno. Da allora il running divenne l’unico settore in cui avrebbe concentrato le proprie energie. Lo scopo era, per molti versi, quello di rendere la corsa più democratica possibile: tutti avrebbero dovuto poter correre con la scarpa più adatta alle condizioni fisiche e preparazioni individuali.

Per molti, per tutti

Fedeli a questa filosofia, sin dalla prima versione le Adrenaline sono sempre state scarpe molto versatili e adatte al più grande numero di runner. In questa ventesima edizione si confermano tali, integrando inoltre le tre principali tecnologie “meccaniche” Brooks: GuideRails, l’ammortizzazione reattiva del BioMOGo DNA e il DNA LOFT per un appoggio morbidissimo.

Guiderails in particolare è un sistema di sostegno che preserva le ginocchia che rimane neutro e “disattivato” fin tanto che il runner non ne ha bisogno per attivarsi solo quando usato da runner non particolarmente allenati o per quelli neutri quando, magari per stanchezza, il piede esce dall’asse con la gamba verso l’interno o l’esterno.

Anche il collaudatissimo BioMOGo DNA è altrettanto intelligente: lavora infatti in funzione della velocità e del peso del runner, irrigidendosi quando corri più veloce (rendendo quindi la scarpa più reattiva) o ammorbidendosi alle basse velocità.

DNA LOFT infine è soprattutto una cosa: supermorbidezza.

Ok, ma perché fra 20 anni?

In un mondo che cambia così rapidamente è bello e confortante avere dei punti fermi. Le Brooks per molti versi lo sono: stessa solida affidabilità da decenni, stesso spirito libero, divertente e divertito, da sempre. Con la versione 20 però Brooks rilancia con un concorso davvero unico, col quale si impegna per… i prossimi vent’anni.

In che modo? Il vincitore riceverà fino al 2040 un paio di Adrenaline. Ogni anno. Per 20 anni. Hai capito bene.

L’iniziativa di chiama “The 20 Year Drop”. Dal 22 al 31 gennaio 2020 potrai raccontare la tua esperienza con Adrenaline oppure descrivere cosa potrebbe farti correre ancor più felice nel prossimo futuro.
La storia più divertente e originale permetterà al vincitore di ricevere un paio di Adrenaline all’anno per i prossimi 20 anni, oltre a fargli vivere un’esperienza incredibile a Seattle nella sede Brooks per “costruire la scarpa del futuro” insieme al team prodotto di Brooks Running.

Qui trovi tutte le info

20 di Brooks Adrenaline, per altri 20 anni. Buon compleanno adrenaliniche amiche!

Puoi trovare le Brooks Adrenaline GTS20 nei migliori negozi specializzati o nello store online Brooks al prezzo di 140 euro.

 

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.