RunLovers Team Playlist: Betty corre così

Elisabetta Molteni aka Betty è un nome (e una donna – e che donna!) che avrai visto girare su queste pagine già molte volte. Fa anche parte del RunLovers Team. E questa è la sua playlist ;)


Se in mezzo alla folla di una gara vedi un assembramento di persone particolarmente fitto e festoso vagli incontro. Al suo centro probabilmente ci troverai Betty. Lei è accentratrice nel senso buono: quando c’è da fare gruppo e motivare lei è sempre quella che trascina, che alza la voce (per festeggiare!) e che organizza il movimento. Che siano danze o corse, lei sa come farti divertire e farti star bene.

Hai presente quelli che si sentono a disagio in mezzo alla gente? Ecco: Betty è l’esatto opposto. Quando è in mezzo alla gente lei sta benissimo.

Ma è anche una persona che sa farti stare bene e trovare sempre la parola giusta. Con i suoi modi apparentemente spigolosi ma sempre al momento giusto. Se non sei in giornata magari ti dice “Ohhhh! Su con la vita!” e non ti compatisce. Ecco: non aspettarti di essere compatito da Betty. Lei ti scuote, ti sprona e ti dà sempre la carica. È il suo modo di vivere: sempre oltre, sempre con lo sguardo verso un punto all’orizzonte da raggiungere.

Sullo stesso argomento:
RunLovers Chill out, la playlist per rilassarti

La musica che ha scelto la rappresenta bene (ed è bellissima): molte cose degli anni ’90 ma anche incursioni più recenti. Una playlist rock ed elettronica con molto ritmo e il tiro giusto.

Ma se vuoi correre ancora più forte c’è un segreto: dille che seconde te i Depeche Mode sono degli incapaci. Se è in buona ti dà dieci secondi per scappare, poi non ti resta che correre. Molto forte.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

4 COMMENTI

    • “Supremacy” è nell’ultimo tratto, quando serve recuperare quell’ultimo residuo di energia. Se ti va prova a correrla e poi mi dici se vale anche per te!
      Grazie,
      Betty

  1. “Supremacy” è nell’ultimo tratto, quando serve recuperare quell’ultimo residuo di energia. Se ti va prova a correrla e poi mi dici se vale anche per te!
    Grazie,
    Betty

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.