RunLovers playlist: New Italians 2019

Una playlist fatta solo con talenti (e altri artisti già affermati) italiani. Per correre con quello di ottimo che si suona in Italia

Tempo di lettura: 1 minuto

Cosa si ascolta in Italia? Anzi, riformulo: cosa si ascolta *di italiano* in Italia?
Non lo so con esattezza, non ho consultato le ultime classifiche. Immagino ci sia molto rap e trap, e poi gli immortali Ligabue, Vasco, Carboni e altri mostri sacri.

Ma questa playlist è fatta di cantanti e gruppi più giovani. “Le nuove leve”, direbbe qualcuno. Alcuni molto nuovi, altri meno o con una certa popolarità almeno. Senza includere Calcutta o Thegiornalisti e senza fargli nemmeno torto escludendoli, in questa playlist ci sono tracce che magari non hai ancora sentito. Mi auguro che tu li possa sentire presto per radio e che abbiano insomma il successo che si meritano.

Ci sono dei tratti comuni che caratterizzano questi artisti: la qualità della scrittura dei testi e le storie che raccontano. Già raccontare storie non è per niente scontato, specie nella musica italiana degli ultimi decenni. Farlo poi con una bella scrittura e sapendo raccontare qualcosa dei tempi correnti è ancora più significativo.

Come al solito non si tratta di una playlist esaustiva. Tanti ne restano fuori e magari li troverai più avanti. E poi deve durare un’ora no? Un’ora di corsa ascoltando come canta l’Italia oggi. O come canterà domani, o comunque molto presto.

(Photo by Cristina Gottardi on Unsplash)

Sullo stesso argomento:
Running with Jack White & The White Stripes
CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.