Nike Joyride Run Flyknit, e corri sulle bolle

Una nuova tecnologia di Nike promette un'ammortizzazione personalizzata

Articoli correlati

Corri con un pacer virtuale

Ghost Pacer è un prodotto che sfrutta degli occhiali a realtà aumentata per farti correre con un pacer virtuale

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

New Balance Fresh Foam More v2 e Trail v1: do more

Su strada e fuori strada: New Balance presenta due importanti novità che promettono ammortizzazione, sicurezza e leggerezza
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 2 minutiNel running l’ammortizzazione è fondamentale: assorbe gli urti, compensa una preparazione a volte non perfetta evitando di scaricare sui muscoli tutto lo sforzo e l’impatto e ti permette di correre più a lungo e in comodità.

Una scarpa da running può avere un’ammortizzazione uniforme su tutta la pianta o concentrata sulle parti in cui il piede impatta con più forza. Oppure ne può avere una adattiva, che quindi si plasma sulla forma del tuo piede. Come nel caso delle nuove Nike Joyride Run Flyknit.

Le bolle intelligenti

Sotto la piante del tuo piede che indossa le nuove Joyride c’è un nuovo materiale composto da microsfere di TPE, a loro volta contenute in capsule tarate a seconda delle zone. Questo sistema permette alla schiuma di espandersi in tutte le direzioni creando una soletta interna dinamica che si adatta al piede, dando l’impressione di essere costruita sulla forma del tuo piede. E non solo: la diversa densità con cui sono distribuite le capsule dipende dalla zona del piede: sono presenti più massicciamente nel tallone per assorbire l’impatto, mentre quelle nell’avampiede sono tarate in modo da facilitare una transizione più fluida. La sensazione, dice Nike, è che ti sembra di correre su delle bolle.

Joy!

Le microsfere sono ben visibili nel tallone semitrasparente (in quella posizione ce n’è il 50% mentre il restante 50% è distribuito sul resto della pianta) e danno un senso di vera gioia, ricordando i distributori di sfere con la sorpresa. Ricordi la sensazione?

La Nike Joyride Run Flyknit sarà disponibile per i Nike member dal 25 luglio, e per tutti il 15 agosto.

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Cosa c’è per cena? Il banana bread

Inizia una nuova rubrica che parla di cibo non solamente dal punto di vista nutritivo ma anche come appagamento dopo un allenamento, e risponde alla domanda "cosa c'è per cena?"

Corri con un pacer virtuale

Ghost Pacer è un prodotto che sfrutta degli occhiali a realtà aumentata per farti correre con un pacer virtuale

Corriamo per andare più lentamente

Sembra un paradosso ma lo è fino a un certo punto: quando corriamo andiamo più veloci ma in realtà vogliamo rallentare per riappropriarci del nostro tempo.

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Correre in sicurezza

Sono poche regole e servono a correre sempre in sicurezza. Per evitare spiacevoli inconvenienti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Aumentare la velocità nella corsa

Correre più veloce è insito nell'uomo. Se una volta lo facevamo per cacciare, ora è puro spirito di miglioramento. Ecco i metodi per aumentare la velocità.

Correre in gravidanza: rischi e benefici da conoscere

Attenzione: questo articolo vuole solamente fornirti delle indicazioni generali per introdurre un argomento su cui riceviamo molte domande. Poiché siamo tutte diverse, il consiglio...