New Balance x NYC Marathon 2019: i colori della città che non dorme mai

Tempo di lettura: 2 minuti

Una delle tante cose belle di New York è che ogni anno, la prima domenica di novembre, c’è la maratona. Un’altra cosa bella è che ogni maratona – specie quelle di dimensione oceanica come quella di NY –  ha uno sponsor tecnico che fa qualcosa di speciale per la suddetta maratona. Tipo delle scarpe in versione speciale o l’abbigliamento *fatto apposta* per quell’occasione e solo quella.

La città dei neon

Le 860v10 in versione NYC Marathon

Spesso sono delle versioni di modelli già in produzione ma in veste unica e irripetibile. Poiché sono espressamente disegnati per una maratona e per la città che la ospita, altrettanto spesso il loro design è ispirato da qualche dettaglio urbano o dallo spirito che una concentrazione umana, creativa ed economica come una megalopoli è capace di esprimere. E nel caso di New York cosa meglio del colore metallico dei suoi ponti su cui il 3 novembre correranno decine di migliaia di runner? E poi i fluo cangianti dei suoi neon, simbolo della sua vitalità 24 ore al giorno? Ecco cosa ha portato New Balance, da qualche anno sponsor tecnico, a ridisegnare due suoi modelli proprio per celebrare una città e la sua maratona.

Un vestito nuovo

 

I due modelli prescelti sono le FuelCell Echo e le 860v10: performanti e scattanti le prime, stabili e per le lunghe distanze le ultime. Entrambe hanno un colore metallico di fondo e dettagli fluo molto evidenti. Le prima sono più leggere, hanno un drop di 6 mm e costano 120 euro, le seconde pesano 30 grammi in più, hanno un drop più “comodo” da 10 mm e costano 140 euro.

La Collezione 2019 TCS New York City Marathon è disponibile presso gli store New Balance e in alcuni rivenditori selezionati.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.