L’abbigliamento da running non è tutto uguale

Articoli correlati

La compressione secondo Oxyburn

Un tipo di capo tecnico che non dovrebbe mancare nel guardaroba del runner è quello a compressione. Abbiamo provato quelli dell'italiana Oxyburn

Santini x Ironman: “cor AUDAX”

Il body da triathlon Santini x Ironman AUDAX è un prodotto di fascia alta, per i triatleti più esigenti che vogliono un prodotto perfetto sotto ogni punto di vista.

Canotta e body Runlovers by RYD

Ne avevamo parlato nel nostro account Instagram e su Facebook e ora, finalmente sono disponibili all'acquisto la canotta e il body da triathlon Runlovers...

Come scegliere il miglior zaino da corsa?

Il tema dello zaino da corsa è da maneggiare con cura. Nella tua esperienza da runner ti sarà capitato di trovarti nella situazione in...
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 3 minuti“Una maglietta è sempre una maglietta”, quante volte hai sentito (o detto) questa frase? Sicuramente molte. E sappiamo entrambi che non è del tutto vera perché l’abbigliamento non è tutto uguale.

La riflessione mi è nata perché, nelle ultime settimane, ho avuto la possibilità di provare l’abbigliamento i-exe. Soprattutto quando si parla di tessuti a diretto contatto con la pelle, la differenza la percepisci immediatamente, appena li indossi.

Di che abbigliamento parliamo?

i-exe è un’azienda che progetta e produce in Italia con elevati contenuti tecnici: le maglie non sono solo oggetti per non uscire a torso nudo, i pantaloncini non sono soltanto indumenti per non uscire con… beh, hai capito.

Il contenuto tecnico va dalla costruzione del filato, fino al design del prodotto. Potrei parlarti di polipropilene a fibra cava (che migliora la termoregolazione), di poliammide bioceramico (per lo smaltimento più veloce delle sostanze tossiche) oppure di struttura 3D, compressione alternata e taping dinamico (per dare sostegno ai muscoli e migliorare la circolazione); ma avrebbe senso? In fondo le domande, le uniche che contano davvero sono…

Come va? Serve davvero?

Io ho provato alcune t-shirt, calze e i pantaloncini da ciclismo e la risposta breve è: va bene e serve parecchio!

Ma veniamo alla risposta un po’ più lunga e completa. Già a partire dai prodotti più economici (le Color Line T-shirt) si percepisce un comfort notevole. Effetto dato dalla morbidezza del tessuto che annulla qualsiasi possibile sfregamento e da una termoregolazione molto efficiente: il filato con la fibra cava infatti limita lo sbalzo termico e permette alla pelle di lavorare alla temperatura ottimale. Inoltre una compressione sempre discreta rende i movimenti fluidi dando un sostegno non invadente ai muscoli quando corriamo.

Salendo di prezzo, troviamo le maglie High Performance con una compressione maggiormente studiata e distribuita su più aree del torace e delle braccia, e le Gold Running con la zip che, soprattutto nelle corse più lunghe (o i trail) è estremamente utile.

E poi ci sono i pantaloni che, mantenendo le caratteristiche di traspirazione e comfort, sostengono i muscoli in modo estremamente utile per ridurre l’inevitabile affaticamento muscolare.

Cosa ti aspetti dall’abbigliamento?

Onestamente la prima cosa che voglio dall’abbigliamento tecnico è – come per le scarpe – non sentirne la presenza. Dimenticarmene e goderne i benefici. Ed è esattamente quello che succede con l’abbigliamento i-exe: fa il suo lavoro, porta i benefici che ti aspetti, ma non è una presenza invadente. È evidentemente progettato partendo proprio da questo, per metterti nelle condizioni di correre meglio.

Vale la spesa?

Circa 60 euro non sono pochi per una t-shirt come prezzo di partenza, lo so. Facendo un rapido conto, penserai di potertene comprare almeno tre con la stessa spesa. Ma la risposta sta nella differenza tra la quantità e la qualità. Per quanto mi riguarda, preferisco comprare due cose di qualità anziché avere l’armadio pieno. Con il rischio di dover pure chiamare Marie Kondo perché ti aiuti a mettere in ordine.

Quindi sì: i contenuti tecnici e l’efficacia dell’abbigliamento i-exe valgono assolutamente la spesa, soprattutto se ti alleni per gare di media o lunga distanza. In quel caso apportano benefici notevoli. Come grandissimi sono i benefici che puoi trarre – se, come me, pedali – dall’usare i Tech-pad Bike Pants. Credo siano tra i migliori pantaloncini da ciclismo che io abbia mai usato per pedalare.

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Tutti i benefici della corsa

Dieci ottimi motivi per cui correre è la scelta più giusta che potevi fare

Cosa c’è per cena? Il banana bread

Inizia una nuova rubrica che parla di cibo non solamente dal punto di vista nutritivo ma anche come appagamento dopo un allenamento, e risponde alla domanda "cosa c'è per cena?"

Corri con un pacer virtuale

Ghost Pacer è un prodotto che sfrutta degli occhiali a realtà aumentata per farti correre con un pacer virtuale

Corriamo per andare più lentamente

Sembra un paradosso ma lo è fino a un certo punto: quando corriamo andiamo più veloci ma in realtà vogliamo rallentare per riappropriarci del nostro tempo.

Io, Charlene e lo specchio di Biancaneve

Questo duemilaventi, podisticamente parlando, non è stato di sicuro ricco di cose da ricordare, almeno per quel che mi riguarda. La situazione mondiale e...

Correre in sicurezza

Sono poche regole e servono a correre sempre in sicurezza. Per evitare spiacevoli inconvenienti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Aumentare la velocità nella corsa

Correre più veloce è insito nell'uomo. Se una volta lo facevamo per cacciare, ora è puro spirito di miglioramento. Ecco i metodi per aumentare la velocità.

Correre in gravidanza: rischi e benefici da conoscere

Attenzione: questo articolo vuole solamente fornirti delle indicazioni generali per introdurre un argomento su cui riceviamo molte domande. Poiché siamo tutte diverse, il consiglio...