Etna 1K: il chilometro verticale alla conquista del vulcano

Un sentiero sparato come un proiettile di 3 km, un km di dislivello, e a manetta verso la cima dell'Etna

Tempo di lettura: 2 minuti

Francesco Mangano è un amico e un fortissimo ultratrail runner. Basta leggere le sue parole per capire quanto entusiasmo mette in tutto quello che fa e soprattutto nelle corse sul suo amato Etna (e non solo). Lo ama così tanto che ha deciso che quella passione doveva e voleva condividerla. Quindi ha organizzato una gara per “far provare agli altri ciò che provo io quando corro”. Ma ecco le sue parole. 


Da quando corro ho sempre desiderato correre un Vertical, quelle gare che in pochi chilometri e tanto dislivello ti portano in cima al mondo, ti fanno godere di paesaggi che solo chi ama così tanto la salita, la fatica, la montagna può davvero apprezzare e contemplare.

Quindi mi sono guardato attorno e non ho potuto fare a meno di non vederlo lì, di fronte a me, proprio sulle creste di quel vulcano che tanto plasma l’esistenza di noi che viviamo ai sui piedi.

Si, l’Etna è Il luogo perfetto anche per correre 1000m di ascesa in poco più di 3km.

E allora mi sono detto: perché non organizzare una gara? Perché non far provare agli altri  ciò che provo io quando corro su quei sentieri?

Ed è proprio così che nasce Etna K1!

Dove, come e quando

Etna K1 è l’edizione zero del chilometro verticale sul Vulcano attivo più alto d’Europa.

Sullo stesso argomento:
Il lato selvaggio del BOOST

L’evento competitivo avrà luogo sabato 17 Agosto 2019 sul versante Nord dell’Etna (Linguaglossa) con partenza dal piazzale di Monte Conca (1782 m s.l.m.) e arrivo presso l’Osservatorio Vulcanologico (2806 m s.l.m).

Il percorso di 3.10 km, tutto in off-road, è totalmente caratterizzato da sentieri lavici su pendenze importanti che permettono di scalare il vulcano sulle creste che si affacciano sui canaloni di sabbia. Un tragitto quasi totalmente dritto, in verticale, dove sarà possibile vedere il traguardo sin dalla partenza e basterà voltarsi indietro per godere di un paesaggio unico al mondo, tra le coste Ioniche e le Isole Eolie.

Saranno 1032 mt. di dislivello positivo che i primi atleti percorreranno in 30 minuti circa.

Il rientro in discesa degli atleti, come in ogni vertical che si rispetti è previsto a piedi, percorrendo gli stessi chilometri attraverso i canaloni di sabbia.

Cosa aspetti ad iscriverti?

Puoi farlo cliccando qui o inoltrandoci una mail all’indirizzo etnak1verticalkm@gmail.com

Info su: www.runliveat.it

Ci vediamo in Sicilia il 17 Agosto

🌋

Francesco Mangano

(Photo credits: Salvatore Ragonese)

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.