Dalla ricerca scientifica e dall’esperienza degli atleti nasce FuelCell di New Balance

Articoli correlati

Gli atleti pro si “allenano” anche in volo

Se vuoi raggiungere il massimo non devi lasciare niente al caso. Tipo prepararti sempre, anche in volo

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

adidas Adizero Adios PRO: WTFast

adidas presenta la sua scarpa più veloce di sempre: la Adizero Adios PRO. Un concentrato di ricerca e tecnologia, con un'anima molto forte
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 3 minutiDopo il lancio, qualche anno fa, della tecnologia Fresh Foam per i modelli più ammortizzati, New Balance ha presentato FuelCell: una piattaforma da cui nascono quattro modelli dedicati alla velocità e all’ottenere le migliori prestazioni.

Il team di progettazione New Balance si è focalizzato sui dati e sulla ricerca, costruendo delle scarpe che – analizzate in movimento con videocamere ad alta velocità – potessero mostrare il loro comportamento in relazione alla biomeccanica di chi corre. In questo modo il brand di Boston ha potuto analizzare ogni dettaglio della scarpa (dati, modulo, forma, efficienza, fit personalizzato) con il solo scopo di rendere l’atleta più veloce.

Dall’Innovation Design Studio di New Balance sono usciti così quattro modelli con la nuova schiuma performante FuelCell: 5280, Rebel (in uscita il 5 giugno), Propel ed Echo.

FuelCell 5280

Le 5280 sono il pezzo forte della velocità secondo New Balance. Nate ai piedi di atleti come Jenny Simpson, sono il concentrato delle tecnologie espresse dal brand in relazione alla velocità. Dotate di una piastra multidirezionale in carbonio, sono pensate per ottenere la massima spinta in fase di spinta. La reattività della scarpa è garantita dalla più alta percentuale di schiuma FuelCell e la leggerissima tomaia Hypoknit fornisce supporto esclusivamente dove serve.

Prezzo: € 220

FuelCell Rebel

Leggerezza, drop basso (6 mm) e un inserto FuelCell dedicato a chi corre appoggiando avampiede o metatarso. Ecco il riassunto delle nuove New Balance Rebel.

Sono delle scarpe estremamente reattive e veloci ma senza l'”esasperazione” delle 5280. La tomaia è realizzata in jacquard traspirante e, grazie a una parte in Trace Fiber, è studiata per fornire supporto anche nelle distanze più lunghe, pur rivolgendosi sempre ai runner con una buona meccanica di corsa.

Le Rebel, oltre a essere esteticamente molto belle e aggressive, trasmettono ottime sensazioni e sono studiate per farti aggredire il tuo personal best.

Prezzo: € 140

FuelCell Propel

Più tradizionali nella struttura (rispetto alle Rebel) ma sempre molto veloci, le FuelCell Propel hanno l’intera tomaia realizzata in Trace Fiber e una suola più tradizionale e resistente si propone per essere adatta a qualsiasi percorso e distanza.

Prezzo: € 120

FuelCell Echo

Più protettiva dei modelli precedenti, grazie alla conchiglia in TPU per il sostegno del tallone, la Echo ha una forma più snella e minimale ma non rinuncia all’intersuola in FuelCell per garantire velocità e reattività. Proprio la Echo avrà un’edizione speciale dedicata alla TCS New York Marathon del prossimo novembre.

Prezzo: € 120

[irp posts=”37386″ name=”New Balance FuelCell Impulse: il massimo con il minimo”]

- Advertisement -
- Advertisement -

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

Le scarpe per migliorare il proprio Personal Best

Ci sono delle scarpe nate per farci andare più veloci e battere il nostro personal best. Ecco la nostra selezione in vista della Deejay Ten!

Gli atleti pro si “allenano” anche in volo

Se vuoi raggiungere il massimo non devi lasciare niente al caso. Tipo prepararti sempre, anche in volo

L’intelligenza di chi corre

Per uscire dalla zona comfort puoi spaccarti di allenamenti oppure essere curioso e leggere libri o ascoltare musica o vedere film. O fare tutto questo, assieme

Brooks Hyperion Elite 2: versione definitiva

Quando, all’inizio di febbraio, Brooks ha presentato la famiglia Hyperion (ne trovi la descrizione qui), già si sentiva nell’aria il fatto che avrebbero presentato...

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Iniziare a correre da zero

Iniziamo un progetto in 6 "puntate" che ci accompagnerà alla My Deejay Ten di ottobre. E iniziamo dall'inizio: come iniziare a correre. Iniziamo? ;)

Riprendi a correre velocemente

Ricominciare a correre dopo le vacanze, il lockdown o un periodo di fermo è facile: basta seguire queste semplici regole
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Corriamo per andare più lentamente

Sembra un paradosso ma lo è fino a un certo punto: quando corriamo andiamo più veloci ma in realtà vogliamo rallentare per riappropriarci del nostro tempo.

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Gli effetti dello sport sul tuo cervello

Perché fare sport fa bene al tuo cervello? Perché lo stimola e lo fa "crescere". Ecco come.