Correre con Bruce

Un intero album di Bruce Springsteen dove c'è tutto. Da ascoltare e correre, tutto.

Tempo di lettura: 1 minuto

Quando dici “Bruce” pensi immediatamente a un solo Bruce: Springsteen. Ok, c’è anche Bruce Lee ma è un’altra cosa e qui parliamo di musica, quindi niente Lee.

Questa non è una playlist antologica su Bruce Springsteen e la sua discografia: è una playlist fatta con tutte le tracce del suo ultimo album che è BELLISSIMO. È così bello e perfetto che non se ne poteva togliere una senza fargli un torto, non si poteva escludere qualcosa e rovinare tutto.

Non si tratta del suo usuale rock ruvido e tuonante. Questo album è in equilibrio fra un discorso intimo sulla sua vita – ma molto ottimista e positivo – e un manifesto esistenziale: così ha vissuto e vive un americano, di quelli cresciuti nei valori dell’uguaglianza e delle pari opportunità per tutti. Dentro ci sono i paesaggi sterminati, la fiducia nella vita, le difficoltà e il viaggio, quello di chi non sa bene che strada prendere ma intanto va avanti.

Saranno gli arrangiamenti che non lesinano nell’utilizzo dell’orchestra, sarà per la vocalità di Springsteen particolarmente aperta e sorridente, questo Western Stars sembra una cosa ben precisa: un musical sulla sua carriera, fatto di esplosioni di entusiasmo e parti più meditative. Lo ascolti e ti pare di vedere Bruce felice che imbraccia la chitarra e canta, improvvisando pure qualche danza.

Sullo stesso argomento:
La playlist della primavera in anticipo

Fatti un regalo: ascoltalo. Correndo, ovviamente.

(Photo by Cayetano Gil on Unsplash)
CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.