Brooks Cascadia 14: aggredisci ogni terreno

Le nuove Brooks Cascadia 14 puntano tutto sul grip e sulla protezione. Cioè i fondamentali del trail running

Tempo di lettura: 2 minuti

Chi fa trail sa che la cosa più importante è la fiducia che ispirano le scarpe che hai ai piedi. Devono proteggerti, essere solide e farti correre su ogni superficie in totale sicurezza. Come per le scarpe da strada – ma particolarmente nel caso del trail – devi scordarti quello che hai ai piedi e correre.

Aggrapparsi al terreno

Per questo Brooks ha dedicato particolare attenzione allo studio del battistrada delle sue nuove Cascadia 14. Una tassellatura particolare e un nuovo materiale chiamato TrailTack sono stati infatti studiati e brevettati da Brooks per garantire la massima connessione della suola al terreno, sia sul bagnato che sull’asciutto e anche su terreni particolarmente irregolari. TrailTack è infatti di un materiale che garantisce la massima adesione su ogni tipo di terreno.

Protezione totale

Oltre a un battistrada fatto per ogni superficie, bisogna anche proteggere il piede e per questo Brooks ha studiato la guaina rinforzata in Rock Plate posta sull’avampiede, per evitare danni in caso di urto con superfici appuntite e sporgenti.

La tomaia in Cordura Mud Guard infine permette protezione del piede ed evita che fango e detriti creino ostacolo alla corsa. Nella versione GORE_TEX®, Cascadia 14 offre inoltre protezione dall’acqua, senza sacrificare la traspirabilità.

Le Brooks Cascadia 14 sono disponibili nei migliori negozi di running e outdoor e nello store Brooks a 140 euro. La versione in GORE_TEX® costa 10 euro in più.

 

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.