Asics Gel-Nimbus 22: più leggerezza, più propulsione, stessa protezione

Più leggere e performanti ma sempre protettive, come è nel loro DNA. Le Gel-Nimbus arrivano alla 22esima edizione con tante novità

Tempo di lettura: 2 minuti

Quando ASICS presentò la tecnologia FLYTEFOAM ™ ormai tre anni fa con le Dynaflyte era chiaro che un investimento di risorse del genere si sarebbe diffuso ad altri modelli della casa giapponese. Finalmente quella mescola superleggera e superreattiva arriva anche su uno dei modelli più longevi e diffusi: le Nimbus.

Arrivate alla 22esima versione, questa pietra miliare di ASICS è da sempre il riferimento delle scarpe neutre e protettive: è confortevole, è solida ed è pensata per le grandi distanze. Inevitabile che la formula magica chiamata FLYTEFOAM ™ arrivasse anche per lei.

Come su una nuvola

“Nimbus” è la parola latina per definire un particolare tipo di nuvola e mai nome sembra più appropriato ora che l’intersuola è in FLYTEFOAM ™, un materiale studiato apposta per essere sia leggero che reattivo. Per non affaticare quindi con un peso inutile il runner ma senza negargli la spinta di reazione che può fare la differenza. E per le Nimbus FLYTEFOAM ™ assume una declinazione particolare e si chiama FLYTEFOAM ™ Propel, per accentuare ancora di più il suo carattere di massima leggerezza, ed è reso morbido e con grande potere rimbalzante. ASICS l’ha posizionato più vicino alla zona di contatto con il terreno per consentere all’intersuola di comprimersi maggiormente quando il piede entra in contatto con il terreno e garantire una sensazione di maggior reattività. Infine una sezione più ampia dell’ammortizzazione con tecnologia GEL™ avvolge tutta la zona intorno alla suola per garantire una migliore protezione dagli impatti nella zona posteriore.

Sullo stesso argomento:
Brooks Glycerin 15: ce n'è ancora

Il potere della geometria

La Nimbus 22 non è cambiata solo “sotto”. Anche la tomaia e la sua forma è diversa. Il puntale è più alto per accomodare meglio le dita e per permettere di avere più spazio in altezza. Anche il collare è cambiato: è più morbido e chi ha avuto problemi al tendine di Achille dice di aver avuto benefici dal correre con le Nimbus 22, e nessun fastidio.

La GEL-NIMBUS ™ 22 è già disponibile in Italia, in esclusiva presso alcuni punti vendita selezionati, al prezzo di euro 180,00.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.