ASICS GEL-KAYANO ™ 26: la protezione costante

Asics ha presentato le GEL-KAYANO ™ 26, da ventisei anni dedite alla protezione dei tuoi talloni contro la iperpornazione e ora sempre più leggere

Da 26 anni GEL-KAYANO è la scarpa ASICS per pronatori per definizione. Cosa si intende per “pronatori”? S’intende la tendenza che alcuni runner hanno di atterrare con la parte interna del tallone. L’appoggio più indicato è quello che sfrutta tutto il tallone – se ovviamente non corri di avampiede – e quindi è meglio introdurre una correzione all’iperpronazione, che con supporti e con la particolare forma dell’intersuola riporti il tallone più in asse. Si tratta in sostanza di correggere dolcemente l’atterraggio in modo da evitare gli infortuni.

Da qualche decennio GEL-KAYANO è una delle regine in questo specifico segmento di scarpa tecnica e ASICS ne rilascia una versione aggiornata solo quando è sicura di essersi superata.

Ventisei volte Gel-Kayano

Anche per il 2019 Asics non tradisce l’attesa e propone una scarpa su cui sono stati sviluppati due aspetti in particolare: il confort, indipendentemente dal chilometraggio che fai e una protezione e stabilità migliorate nel tallone grazie alla tecnologia METACLUTCH ™.

Come dice il grande Stefano Baldini che si è sempre allenato con ASICS, “I modelli della serie GEL- KAYANO sono sicuramente alcuni tra quelli che ho usato di più durante la mia carriera e, posso dire con certezza, mi hanno aiutato a evitare gli infortuni sia durante i miei allenamenti da atleta elite, sia oggi che corro per passione. Ogni corridore ha esigenze diverse, il consiglio che posso dare a tutti gli amanti della corsa è quello di provare più modelli possibili e trovare quello con le caratteristiche più adatte alle proprie esigenze e ai propri obiettivi di corsa“.

Disponibilità e prezzi

GEL-KAYANO ™ 26 è disponibile online sul sito ASICS o nei negozi autorizzati al prezzo di € 180,00.
Presso i punti vendita specializzati potrai anche testare gratuitamente la nuova tecnologia di analisi di appoggio del piede ASICS MOTION ID che fornisce le informazioni per trovare la scarpa giusta e ridurre così il rischio di lesioni.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.