Adidas by Stella McCartney disegna il reggiseno sportivo post-mastectomia

Ottobre è il mese della lotta contro il tumore al seno. Stella McCartney e adidas lo celebrano con un reggiseno studiato apposta per quelle donne che riprendono a fare sport dopo un'operazione così delicata e importante

Tempo di lettura: 2 minuti

Ottobre è il mese della battaglia al tumore al seno e Stella McCartney con adidas ha deciso di celebrarlo nel migliore dei modi: disegnando e realizzando un reggiseno che è pensato per quelle donne che hanno da poco subito una mastectomia per un tumore al seno e che stanno reintegrando nella loro vita quotidiana l’allenamento.

Mai come dopo un momento difficile come una diagnosi e un’operazione al seno si ha bisogno di riacquistare il senso della normalità e di questo fa parte anche e soprattutto l’allenamento.

Un bra molto particolare

Stella McCartney è particolarmente sensibile all’argomento perché nel 1998 ha perso la madre Linda McCartney. Conosce quindi tutte le problematiche legate non solo al percorso post-operatorio ma anche a come questo si può integrare con l’attività sportiva.

Per questo motivo il bra che ha disegnato è studiato con particolare attenzione e ha diversi dettagli che lo rendono unico:

  • Ha la zip frontale in modo da poter essere indossato e tolto anche con una limitata capacità di aprire e muove le braccia, spesso limitate nei movimenti dalle cicatrici post-operatorie
  • Ha delle tasche frontali per contenere le protesi in posizione ferma e sicura
  • Le cuciture sono in posizione strategica per evitare di entrare a contatto con zone della pelle particolarmente sensibilizzate dall’operazione chirurgica
  • Le bretelle aggiustabili sono ampie e larghe per rendere facile la regolazione e morbido il contatto con la pelle
  • L’interno del reggiseno è costruito con un tessuto particolarmente soffice al tatto e il resto sfrutta la tecnologia Climalite di adidas per garantire traspirabilità sempre ottimale dei tessuti impiegati.
Sullo stesso argomento:
Nike Pegasus 35: la storia continua

Un mese importante

Ottobre è il mese in cui si ricorda una delle più gravi patologie che colpiscono le donne. È anche il mese in cui si fa prevenzione, si celebrano i successi compiuti contro questa malattia e soprattutto, in un’ottica di speranza, si parla dell’importanza dello sport nel recupero della dimensione quotidiana e normale nella vita di una donna e nella riappropriazione della fiducia in sé stesse.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.