L’happy hour di corsa: Brooks Run Happy Tour!

Tempo di lettura: < 1 minutoIl Brooks Run Happy Tour si è concluso ma, come tutte le cose belle, ha lasciato bei ricordi. Ricordi con migliaia di persone che corrono insieme, provano scarpe nuove, si divertono, socializzano.

Lo spirito Run Happy, portato in strada, che ha coinvolto moltissimi runner. Pochi chilometri di corsa per provare i nuovi modelli del brand statunitense ma tantissimo spazio alla filosofia Brooks per passare un pomeriggio all’insegna dello sport e del divertimento.

Brooks ha voluto celebrare questa bellissima esperienza con un video che riassume perfettamente lo spirito del Run Happy Tour che ha toccato molte città italiane.

E poi, ricordiamolo, quanto bello è stato correre insieme a una banana che andava a 4’/Km? ;)

 

 

Avatar
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Altri articoli come questo

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Per chi sta dietro le quinte

Dietro un campione o dietro tante cose della vita c'è il lavoro silenzioso di persone che non appaiono mai come protagonisti. Ma guai se non ci fossero

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Kilian Jornet è più veloce di un base jumper?

Prendi una montagna in Norvegia, salici sopra di corsa e poi scendi. Solo che uno la scende correndo, l'altro lanciandosi come un proiettile con la tuta alare. Chi vincerà?

1 COMMENT

  1. Grande, mi sono “ritrovato” in un frame mentre scendo dalle scale dei Giardini di Bologna: Happy!!!
    Comunque bella iniziativa, mi è propria piaciuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.