Oggi non corro

Plutarco, il filosofo greco, lo diceva già 2.000 anni fa: “Il riposo è il condimento che rende dolce il lavoro”. Proprio al riposo, infatti, vogliamo dedicare una nuova rubrica che abbiamo deciso di chiamare “Oggi non corro“.

Non è un inno al non correre, anche noi vorremmo essere sempre in tenuta da running, ma una raccolta di consigli su cosa fare quando si riposa. Perché lo sappiamo bene: anche non allenarsi è utile per l’allenamento.

E quindi ci troverai di tutto, dalle serie tv ai libri, dagli album da ascoltare al bricolage, dalle gite fuori porta alle mostre interessanti da visitare. Fondamentalmente qualunque cosa che sia utile per allenare il cervello, riposando il corpo. Insomma, un modo per avere spunti e consigli sempre diversi su cosa fare quando non si corre.

Non preoccuparti, perché non toglieremo spazio alla corsa ma – semplicemente – ogni tanto faremo qualche digressione perché essere runner, triatleta, ciclista, pattinatrice sul ghiaccio, calciatore, non significa soltanto muovere il nostro fisico: è parte di un “tutto” molto più ampio.

Buone corse! (e buon riposo!) ;)

Sullo stesso argomento:
Corri, sorridi, guarisci
CONDIVIDI
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

2 COMMENTI

  1. Perchè il REST è parte fondamentale dell’allenamento. Che sia di corsa o di altra attività fisica, il riposo è d’oro! #IONONCORRO quando sono a riposo, almeno nei week end, faccio delle belle passeggiate, magari immersa nella natura, scampagnate con gli amici, e poi VOLO! Volo in parapendio e oltre a riposare il corpo, riposo la mente da tutto lo stress accumulato sulla “terra-ferma” entrando in contatto con l’ARIA e osservando il mondo da una nuova prospettiva, accompagnata solamente dalle correnti ascensionali e dai gabbiani, dai falchetti, da tutti gli abitanti del cielo

  2. Importantissimo anche il riposo. Quando non corro mi rilasso facendo qualche passeggiata con gli amici, un pó di stretching e core stability.
    Spesso seguo le gare dei ragazzi della mia società, mi piace un sacco fare la tifosa!!!

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.