Le Pegasus mettono il turbo

Articoli correlati

Brooks Virtual 5K per il Global Running Day: tutti insieme, anche fisicamente, in un’opera d’arte

Brooks, in occasione del Global Running Day, organizza una Virtual 5K per celebrare il running e creare un'opera d'arte con i partecipanti

Nike Alphafly NEXT%: le scarpe dell’uomo più veloce del mondo sono in vendita

Dai piedi dell'uomo più veloce del mondo alla strada: le Nike Alphafly Next% del record di velocità sono in vendita

Il nuovo spot Nike per dirci che ci rialzeremo

Nike ha fatto un nuovo spot in cui non parla dei suoi prodotti ma della sua visione del mondo. E dice che i campioni sono quelli che non smettono mai di sperarci. E tu sei così?

Si farà la maratona di New York?

Il sindaco Bill de Blasio, comprensibilmente, dà risposte evasive
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: 2 minutiSe sei anche tu appassionato di auto sai bene cosa significa la versione turbo di un modello che ami: più potenza, più estetica, più divertimento.
Ricordo per esempio le Porsche 911, soprattutto quelle di anni fa (ma anche oggi sono pazzesche). La versione Turbo era sempre uno spettacolo: era esagerata, era potentissima, era iperbolica.

Quindi quando ho letto che Nike aveva fatto una versione Turbo delle sue Pegasus mi si sono attivate le antenne: cosa cosa? Fammi vedere.

Il nome innanzitutto è molto azzeccato: per quelli come noi che si emozionano a leggere la parola “Turbo” ma anche perché dice esattamente cosa è questo modello.

Si tratta di una Pegasus apparentemente simile alla Pegasus 35. Se la guardi bene infatti troverai una tomaia diversa, uno swoosh (il logo Nike) che deborda sull’intersuola che ha il profilo caratteristico delle Zoom Fly o delle Vaporfly con il tallone sfuggente. E se sugli altri modelli quello è uno stratagemma per aiutare la rullata su queste Pegasus nessuno mi convincerà che non sia un alettone al contrario. Perché ogni turbo che si rispetti deve avere un alettone.

Scherzo ovviamente, ma la sostanza è un’altra: il turbo in queste Pegasus sta proprio tutto lì, nell’intersuola in ZoomX, cioè una mescola che ha un ritorno di energia molto superiore a quello delle cugine. Non condivide con le Vaporfly la piastra in carbonio che restituisce più “brutalmente” energia ma per una precisa scelta suggerita dagli atleti elite che si allenano con Nike: quella soluzione tecnica infatti è ottima in competizione ma negli allenamenti quotidiani rende la scarpa leggermente dura. Ecco quindi la necessità di trovare una soluzione più performante delle Pegasus “normali” ma non così tecnica come quella delle Vaporfly.

Manca solo una cosa: i tubi di scarico maggiorati. Ma il motore ce lo devi mettere tu, no?

La nuova Nike Zoom Pegasus Turbo sarà disponibile a partire dal 19 luglio su Nike App e dal 2 agosto su nike.com e presso negozi selezionati.

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Brooks Virtual 5K per il Global Running Day: tutti insieme, anche fisicamente, in un’opera d’arte

Brooks, in occasione del Global Running Day, organizza una Virtual 5K per celebrare il running e creare un'opera d'arte con i partecipanti

Un modo per costruire la resistenza mentale

La resistenza fisica si allena con l’esercizio fisico. Quella mentale la si affina preparando la mente. A essere indifferente eppure focalizzata.

Nike Alphafly NEXT%: le scarpe dell’uomo più veloce del mondo sono in vendita

Dai piedi dell'uomo più veloce del mondo alla strada: le Nike Alphafly Next% del record di velocità sono in vendita

I vostri fuori soglia

Nella precedente puntata ti avevamo chiesto di raccontarci i tuoi fuorisoglia, quando cioè ti sei trovato in territorio sconosciuto, in tutti i sensi. Ecco sei dei vostri racconti.

Centrifugato, mon amour!

Cetriolo, Sedano e lime ma anche Anguria, fragole e pomodoro. Due centrifugati buonissimi!

Economia di corsa: l’importanza del gesto e della tecnica

È il modo migliore per andare più veloce e con meno fatica e si riassume in un solo concetto: migliorare l'economia di corsa.

Quando sei andato fuorisoglia?

Andare fuorisoglia significa uscire dalla tua zona comfort. In questa puntata raccontiamo quando ci è capitato e ti chiediamo di raccontarci quando è successo a te

Scelti dalla redazione

Siamo soli, facciamocene una ragione

La corsa è una metafora della vita, lo sappiamo bene. La fatica è nostra, i pensieri sono nostri, e la solitudine ne è una parte integrante. Che aiuta.

Una merenda perfetta i RunLovers

Un dolcetto che non si dimentica questo muffin -ma puoi fare anche plumcake, ciambelle o quello che ti piace di più- a base di banane.

Un programma di allenamento per ogni obiettivo

Tutti i programmi di allenamento: dalla 10K alla maratona e 4 tabelle extra per migliorarti.