La playlist surrealista

Articoli correlati

RunLovers Back to 2000

Nel 2000 avevamo 20 anni di meno e qualcuno di voi non era ancora nato. Nel 2000 la musica non era poi tanto diversa da oggi. Nel 2000 ascoltavamo questa musica

La playlist della primestate

Quest'anno la primavera è stata un po' strana, quindi abbiamo pensato di festeggiarla unendola all'estate. Con i più successi del momento!

La Playlist delle Nostre Serie TV preferite

Basta sentire qualche nota e ti si accende in testa una memoria: è quella delle serie TV che hai amato. Ecco quelle che preferiamo (e preferisci)

RunLovers The Lyrics: la playlist delle canzoni con i testi più belli

Il filo conduttore di questa playlist è la qualità dei testi delle sue tracce. Come già successo, l'abbiamo fatta assieme a voi, durante una live di questa lunga quarantena. Grazie ancora!
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: < 1 minutoCi sono canzoni con testi che ascolti, cerchi di capire e poi ti chiedi cosa volessero mai dire. Ben sapendo che il surrealismo non è proprio questo, mi piace chiamarle comunque “canzoni surreali”: non hanno un significato ben preciso ma non importa. Sono belle e basta.

I campioni di questo genere sono sicuramente i Talking Heads (già il nome poi… “Le teste parlanti”) ma specie negli anni ’80 di canzoni del genere ne hanno prodotte tantissime. E ci piacciono ancora molto perché sono belle e il fatto di non essere comprensibili le rende un po’ senza tempo. Non si riferiscono a fatti di cronaca, non parlano neanche di amore o di storie particolari. Sono solo belle e hanno parole che probabilmente ci stavano bene e basta, senza voler dire granché.

Quindi concediti una corsa surreale con delle gran belle canzoni. Poco più di un’ora in cui te ne starai in una dimensione parallela. Bello no?

(Photo by Caroline Bertolini on Unsplash)

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

News più recenti

Lo strano caso delle scarpe LIDL

LIDL ha messo in vendita delle sneaker per cui tutti sono impazziti, fino a pagarle cifre assurde

Il latte di mandorla siciliano

Sorseggiato con del ghiaccio sotto il patio e un libro in mano guardando le onde. Ecco la vera Estate siciliana

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Il caldo può farti correre meglio

Correre con il caldo non è solo un ottimo allenamento mentale ma anche fisico: ecco perché, secondo la scienza

Brooks Glycerin 18, missione morbidezza e protezione

Più morbide, più leggere, sempre reattive e versatili: ecco la 18a versione delle Brooks Glycerin

Wilson Kipsang squalificato per 4 anni

Dopo le indagini, la sentenza: quattro anni di squalifica per Wilson Kipsang

Basta pancia! Ecco come farla diminuire in poche mosse

Come diminuire la pancia? Con la triade: alimentazione, allenamento e recupero/riposo. E qualche accorgimento.

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

La bici nell’Ironman

Per molti versi, la prestazione in un ironman si decide nella frazione in bici. Ecco come affrontarla, pianificarla e gestirla al meglio.

Correre con il caldo

Se non vuoi rinunciare a correre anche d'estate e col caldo, almeno fallo seguendo i consigli di RunLovers.