La Maratona di New York, a teatro

La maratona... a teatro. E con un'interprete molto particolare e amata: Fiona May

Lo spettacolo teatrale che inaugurerà il 25 agosto il Todi Festival è quantomeno singolare e riguarda il mondo della corsa, per diversi motivi. Si tratta di “Maratona di New York”, un testo di Edoardo Erba del 1993 che fu portato per la prima volta in scena da Luca Zingaretti: esatto, il commissario Montalbano.

Ma le sorprese non finiscono qui. A interpretarlo sarà una campionessa dell’atletica italiana: Fiona May, qui al suo debutto teatrale.

Come si porta una maratona a teatro, ti chiederai? Puoi ben immaginare che, dato lo spazio limitato, non si corra veramente. O meglio: non ci si muove molto, visto che le due attrici – la May e Luisa Cattaneo – corrono “sul posto”. Però lo sforzo fisico è reale e deve bilanciare sia la fatica che l’esigenza di recitare un testo teatrale che corre parallelo alle strade di New York e alla vita di queste due amiche, ripercorrendo momenti difficili e gioie in una celebrazione dell’amicizia.

La May, due volte campionessa mondiale di salto in lungo, non deve certo essere nuova a certe emozioni, eppure si dice molto contenta per questo debutto teatrale.

Se sei dalle parti di Todi il 25 agosto sai già dove andare alle 21, giusto?

 

Altri articoli come questo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.