Icaros, per allenarti con la realtà virtuale

Era inevitabile: la realtà virtuale entra nel mondo dello sport. In maniera divertente e giocosa

Tempo di lettura: 2 minuti

La realtà virtuale sta sempre più prendendo piede ed era inevitabile che arrivasse anche nel mondo dello sport. Non della corsa in particolare, o almeno non ancora.

Icaros è un’azienda tedesca che ha inventato una macchina per allenarsi sfruttando la realtà virtuale per tenerti in forma. Per certi versi è un’evoluzione di quello che anni fa si chiamava “gamification”, cioè quel modo di rendere divertenti cose che non necessariamente lo sono. Oppure rendere giocose alcune attività per coinvolgerti di più e fartele fare con più piacere. Niente di male, anzi.

Come funziona

Icaros è composto da un giroscopio su cui ti stendi appoggiando braccia e gambe, afferrando due manopole che funzionano da joystick e da un visore AR che indossi e che crea la realtà virtuale, cioè il mondo in cui vieni trasportato.

La principale differenza rispetto alla raltà virtuale a cui magari sei abituato è che l’esperienza è totalmente immersiva: non solo visiva o parzialmente corporea: tutto, dal tuo corpo e ai tuoi sensi, partecipa a questa esperienza. E, come se non bastasse, puoi farci cose che normalmente non puoi fare, né nella realtà, né con il solo visore di realtà virtuale. Tipo volare.

E il bello è che non si tratta (solo) di un gioco: “giocandoci” fai un’attività fisica molto simile e in alcuni casi addirittura più impegnativa di quella che potresti fare praticando del fitness. Se ci fai caso infatti la posizione che assumi è molto simile a quella di un comune esercizio di planking. Con la differenza che lo fai muovendoti nello spazio, quindi usando più muscoli e soprattutto lo fai giocando! Cosa vuoi di più?

Sullo stesso argomento:
Nike FE/NOM Flyknit Bra: meno per avere di più.

L’azienda che lo produce sostiene che gli studi dimostrano che l’attività svolta con Icaros è più completa ed efficace di quella praticata in palestra. Non possiamo saperlo e dobbiamo fidarci, ma di sicuro è mooolto più divertente :)

Ok, giochiamo!

Vuoi un esempio di gioco? Il bello di Icaros è che puoi usarlo – pardon, “giocarci” – da solo o in compagnia, a patto che anche i tuoi amici ce l’abbiano, ovviamente. Puoi insomma decidere di fare una sessione di nuoto o di volo oppure lanciare una sfida a Icarace, un gioco in cui sfiderai i tuoi amici in incredibili evoluzioni aeree. Un altro livello del gaming insomma.

Lo voglio!

Eh, anche io. Devo darti però due notizie: una buona e una cattiva. La buona è che Icaros è già sul mercato. Sì, hai capito bene: è un prodotto vero, reale, che puoi comprare. Lo ordini e te lo mandano a casa. La cattiva notizia è che non è precisamente economico: costa 7.900€, IVA e spese di spedizione escluse.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.