Garmin Pay: paghi con il polso!

Articoli correlati

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

adidas Adizero Adios PRO: WTFast

adidas presenta la sua scarpa più veloce di sempre: la Adizero Adios PRO. Un concentrato di ricerca e tecnologia, con un'anima molto forte

Nike (M), la prima collezione pensata per la maternità

Nike ha pensato alla maternità di tutte le donne (atlete o meno) con una collezione dedicata a loro
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 2 minutiLa tecnologia Garmin entra ancora di più nelle nostre vite con l’introduzione di GarminPay, ossia la possibilità di utilizzare gli smartwatch per effettuare pagamenti con carta di credito, senza avere né la carta, né il telefono con noi.

I dispositivi Forerunner 645, Vivoactive 3 e Fenix 5 Plus integrano infatti il protocollo NFC (Near Field Communication) che permette di usarli come fossero delle vere e proprie carte di credito. In Italia il servizio è attualmente disponibile grazie alla collaborazione con Hello Bank! (la banca online di BNL Gruppo BNP Paribas) e permette a tutti gli utenti Garmin e titolari di una carta di credito Mastercard BNL o Hello Bank! di vivere la loro passione senza doversi preoccupare di avere contanti con sé.

Come funziona?

Esattamente come una carta di credito NFC: avvicini il tuo orologio al lettore di carte di credito, abiliti la funzionalità e paghi. Per ovvi motivi di sicurezza – dopo aver inserito e configurato la carta di credito su GarminConnect – dovrai inserire un PIN nell’orologio per attivare il servizio e rimarrà attivo fino a che non toglierai l’orologio dal polso. Ma perché spiegartelo a parole quando c’è un video chiarissimo che lo fa meglio? ;)

È utile?

Senza dubbio sì. Ma non (solo) per fare il geek al ristorante, in tutta onestà credo che avere la possibilità di avere del denaro con noi quando facciamo sport sia molto utile in caso di necessità. Gli utilizzi sono moltissimi: puoi offrire un caffè agli amici prima della gara oppure – più seriamente – prendere un taxi se non riesci a concludere il tuo allenamento o hai bisogno di tornare a casa velocemente. Poi, chiaramente, lo puoi utilizzare per ogni necessità quotidiana, senza essere costretto ad avere sempre con te la carta di credito.

- Advertisement -
- Advertisement -

Altri articoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

L’intelligenza di chi corre

Per uscire dalla zona comfort puoi spaccarti di allenamenti oppure essere curioso e leggere libri o ascoltare musica o vedere film. O fare tutto questo, assieme

Brooks Hyperion Elite 2: versione definitiva

Quando, all’inizio di febbraio, Brooks ha presentato la famiglia Hyperion (ne trovi la descrizione qui), già si sentiva nell’aria il fatto che avrebbero presentato...

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Iniziare a correre da zero

Iniziamo un progetto in 6 "puntate" che ci accompagnerà alla My Deejay Ten di ottobre. E iniziamo dall'inizio: come iniziare a correre. Iniziamo? ;)

Riprendi a correre velocemente

Ricominciare a correre dopo le vacanze, il lockdown o un periodo di fermo è facile: basta seguire queste semplici regole

La regola dell’85%

A volte devi dare quasi il massimo per ottenere il massimo. Si chiama "La regola dell'85%" e sembra un paradosso. Ma non lo è.

Conosci te stesso per ripartire meglio

Ogni tanto è giusto fare il punto della situazione: come stai fisicamente? Sei pronto a fare il passo successivo? Come puoi saperlo? Facendo dei test e qui li trovi tutti!
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Gli effetti dello sport sul tuo cervello

Perché fare sport fa bene al tuo cervello? Perché lo stimola e lo fa "crescere". Ecco come.