Brooks Transcend 5, la protezione olistica

Brooks pensa alla protezione più elevate per salvaguardare le tue articolazioni con le Transcend 5

Tempo di lettura: 2 minuti

Brooks ha presentato le Transcend 5 e pare ieri la prima volta che abbiamo corso con le Transcend prima versione. Ma di anni ne sono passati e la loro vocazione non è mai cambiata.

Le Transcend sono sempre state un modello Brooks molto protettivo. Decisamente protettivo. Ispirate fin da subito alla difesa delle tue articolazioni, sono state progettate fin dalla prima versione in modo da ammortizzare la tua corsa il più possibile grazie a una struttura molto contenitiva montata su un’intersuola importante. Per certi versi quando uscirono furono una delle prime scarpe maximal: forse non nell’impostazione (avevano pur sempre un drop “classico” superiore ai 10 mm) ma senz’altro nello spessore notevole dell’intersuola.

La prima versione soffriva un po’ di un’eccessiva pesantezza ma negli anni i materiali si sono affinati e Brooks ha lavorato molto sulla limitazione del peso, portandolo a 306g per la versione e a 268 per quella da donna. Anche il drop si è ridotto fino a 8 mm il che le rende quasi a tutti gli effetti delle maximal. Se giunto qui ti stai chiedendo cosa definisce il tipo di scarpa maximal, eccoti un riassunto molto breve:

  • Intersuola spessa e molto ammortizzante
  • drop contenuto, quasi da scarpa “natural” (non tendente a zero ma quasi)
  • forma della tomaia larga in punta in modo da permettere alle dita dei piedi di allargarsi per scaricare meglio a terra il peso del corpo
Sullo stesso argomento:
La visione di ASICS si chiama FlyteFoam

In altre parole le maximal sono delle scarpe da natural running con una intersuola spessa e molto ammortizzante.

null

Le Transcend 5 non sono propriamente delle maximal o lo sono solo per il livello di ammortizzazione che offrono ma in definitiva ha senso per forza farle entrare in qualche categoria? Sono una categoria a parte. Sono le scarpe che sceglie chi privilegia la protezione invece della velocità o di chi ha una corporatura robusta o delle articolazioni particolarmente delicate e vuole che le scarpe con cui corre “pensino” anche a quello che il suo fisico non riesce a fare perché non abbastanza allenato. Se corri molto infatti è probabile che tu abbia già acquisito il tuo perso forma ideale e allo stesso tempo che il tuo corpo sia allenato a sostenere sforzi prolungati. Ma se non sei perfettamente in forma è meglio proteggerti il più possibile, lasciando che certe fatiche meccaniche le facciano le scarpe e non tu stesso. Ma non è nemmeno escluso che tu sia perfettamente in forma ed allenato e semplicemente scelga le Transcend 5 perché fai moltissima strada.

Le Transcend 5 sono in vendita sul sito Brooks o nei negozi specializzati a 170 euro.

Brooks Transcend 5 Donna

 

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.