Una gara per tornare

CONDIVIDI

Manca poco più di un mese alla Mezza di Monza e le iscrizioni sono aperte. Partecipare è un ottimo “buon proposito” per tornare dalle vacanze nel modo giusto, affrontando le gare di fine anno e iniziando da un evento organizzato molto bene, con professionalità e serietà. E possiamo dirlo perché conosciamo i ragazzi di Follow Your Passion e abbiamo toccato con mano la loro capacità di organizzare gli eventi sportivi, quindi è un piacere parlarne.

Quattro percorsi per tutte le gambe

I percorsi si svolgono tutti – ovviamente – all’interno dell’Autodromo e del Parco, con distanze che variano da 5 a 30 Km (5, 10, 21, 30 Km) e tutti partiranno dal rettilineo di partenza all’accensione del semaforo verde, come le automobili che – una settimana prima – si sfideranno ai 300 all’ora per il Campionato Mondiale di F1.

Insomma, una gara per tutti i runner, con formula sia competitiva che non competitiva, organizzata in luogo bellissimo dove correre e una medaglia altrettanto bella.

E questa volta, il 10 settembre, ci saremo anche noi per conoscerci tutti, raccontarci le nostre esperienze e divertirci. Tanto.

Trovi tutte le info qui: http://www.followyourpassion.it/monza21halfmarathon.html

CONDIVIDI

Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall’intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here