Un lustro di corsa

Sono due le feste che tutti noi, qui dentro, consideriamo sacre e intoccabili: il Natale, la festa del “santo” protettore di noi RunLovers e il nostro compleanno. Se vuoi segnarti in agenda le date, te le do subito:

Natale: 25 dicembre
Santo Protettore: 11 aprile
Compleanno: OGGI!!!

E quindi facciamo partire i cori da stadio, spariamo i petardi, festeggiamo con crostate ricoperte di carbogel e soprattutto scambiamoci gli auguri!

5 anni, un lustro!

RunLovers è nato per gioco e, nemmeno nelle nostre più sognanti fantasie, avremmo immaginato di arrivare a compiere 5 anni. Se fossimo un cane, equivarrebbero a 35 ma non è che i tempi nel web siano così diversi da quelli canini. Perché serve grandissima costanza, attenzione, cura: è come fare una maratona lunghissima in cui non molli mai. Magari rallenti per recuperare le forze ma solo per accelerare subito dopo.

Ed è merito soprattutto tuo: che credi nello spirito RunLovers; che non vedi l’ora di uscire a correre per divertirti nonostante il meteo o gli impegni quotidiani; che hai capito che essere un RunLover significa godere appieno della corsa senza essere necessariamente dipendente da minuti/chilometro o dal piazzamento in gara.

Insieme, in questi 5 anni, abbiamo messo le scarpe ai piedi a moltissime persone e abbiamo spiegato loro che la corsa non significa fatica, sudore e disagio. La corsa è quel meraviglioso sorriso che ti trovi stampato in faccia quando rientri in casa dopo 5, 10, 20, 30 Km passati ad ascoltare il suono dei tuoi piedi che toccano l’asfalto leggeri.

Sia io che Martino, che Iaia, che tutti gli altri che leggi in queste pagine virtuali, siamo profondamente grati a te e a tutte le persone che – come te – ci hanno aiutati a rendere RunLovers una comunità di persone stupende (con una menzione particolare al nostro RunLovers Club su Facebook).

Quindi una bella fetta di dolce vogliamo mangiarcela tutti insieme. Ed è buonissima perché l’ha fatta Iaia.

Ma chi è il santo protettore?

E ti pare che te lo dico? Ai primi 5 che commenteranno qui sotto con il nome corretto, regaleremo l’esclusivo braccialetto con la scritta “you’re a runlover”. (Quindi ricorda di commentare con l’indirizzo email giusto ;)

Se nessuno indovinerà entro 7 giorni, i 5 braccialetti li bruceremo tristemente (documentando la cerimonia in video). Quindi, per favore, non farci fare brutte figure. <3

 

Buon compleannoooooooo!!! <3

Altri articoli come questo

99 COMMENTS

  1. AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    La torta non è Veganaaaaaaaa.

      • Secondo uno studio del prof. William Tunstall-Pedoe dell’Università di Cambridge, l’11 aprile del 1954 è considerato il “giorno più noioso della storia” per l’assenza di avvenimenti di rilievo nel contesto mondiale.

  2. Beethoven è infatti il santo patrono dei runner per ben 2 motivi:

    Avete presente la Quinta Sinfonia? Ta-ta-ta-taaaa, Ta-ta-ta-taaa. Da un banale impulso ritmico Beethoven costruisce un mondo intero.
    Una delle metafore con cui più spesso è stato descritto Beethoven è quella del Titano o Promèteo, per questo motivo. C’è chi, come BIG, vede l’unicorno rosa e chi come me Titano.

  3. Auguriiiiiii!!!!????
    Altri 100 di questi giorni!!!(anche di meno visto che sono lustri può andare lo stesso,vero?)
    Il santo protettore?..San Sebastiano…oppure San Cristoforo..anche Santa Ripetuta non suona male..bho..mi sa che per il bracciale provo con la playlist che mi riesce meglio..??
    Buone corse a tutti!!

  4. Ho perso il conto del numero dei commenti. E solamente uno si è avvicinato. Ma solo “avvicinato”.

    (Che figata: sta diventando una caccia al tesoro. ?❤)

  5. Da qualche parte avevo letto di un certo San.Avocado, protettore di tutti gli sportivi.
    Personalmente preferisco venerare un più “nostrano” San.Carboidrato! ??
    Buon compleanno RunLovers e grazie di tutto!

  6. Personalmente, da tradizionalista, preferisco venerare un “nostrano” San.Carboidrato ma da qualche parte avevo letto di un certo San.Avocado, protettore di tutti gli sportivi! ??
    Buon compleanno RunLovers e grazie di tutto!

  7. San Tommaso patrono degli entusiasti che buttano il cuore in quello che credono e superano gli ostacoli dimmi che non siamo noi Sandro e qualunque dirai tu non regge confronto con questo santo dell 11 aprile

  8. Ragazzi vi faccio i miei auguri per questi 5 anni fantastici vi seguo sempre vi voglio bene e non sono bravo ad indovinare quindi regalatelo il braccialetto a chi ne è capace ciao e buone corse a tutti…..

  9. Ragazzi vi faccio i miei auguri per questi 5 anni fantastici vi seguo sempre vi voglio bene e non sono bravo ad indovinare quindi regalatelo il braccialetto a chi ne è capace ciao e buone corse a tutti…..

  10. Dopo la mia prima ora di corsa a valle di due settimane di sosta forzata per l’influenza, con le gambe a pezzi ma il sorriso sulle labbra, grato per avermi fatto scoprire un mondo bellissimo, l’unico Santo protettore che riesco a riconoscere è il venerabile Bill Murray… Non c’entrerà per nulla, ma è il riferimento assoluto per chi, volendo migliorarsi, capisce di dover trasformare ogni giorno, apparentemente identico agli altri, in una giornata speciale!
    Tanti auguri e cento altri giorni come questo!
    E duecento torte pure… ??

  11. SAN GIUDA TADDEO, protettore dei casi disperati o delle cause perse. Nel mio caso “disperato” voi siete stati il mio San Giuda Taddeo, mi avete aiutato quando non avevo speranze……un bacio.

  12. Stamáta Revíthi. Le impedirono di correre la prima maratona olimpica (il regolamento dei giochi escludeva le donne dalle competizioni), e lei corse il giorno successivo. L’11 aprile 1896, Revithi cominciò a correre la maratona da sola. Corse la gara ad un ritmo costante e giunse a Parapigmata, ad Atene, alle 13:30 (5 ore e mezza). Non le fu permesso di entrare allo stadio Panathinaiko.

  13. Frankenstein Junior…..quando disse “….si….può….fareee!”
    o piu’ seriamente Edwin Moses, Alan Turing…..Dave Wottle!
    …..sono disperato…..voglio il braccialettoooooo!

  14. san sebastian ( E ‘patrono degli atleti per sua resistenza fisica e il suo modo energico di diffondere e difendere la fede )

  15. …..Lucy van Pelt!
    …dai che il braccialetto è mio…..
    …..mi chiamo Mister Baveren e mi sono imposessato di Matteo…..

  16. …..San Jeremy Charles Robert Clarkson!
    …..ok, ho barato…..e sono anche fuori tempo…..scusate!
    Vi voglio bene!
    …..sempre vostro devoto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.