SuperDega va a Kona

Tempo di lettura: < 1 minutoNon ce n’è per nessuno e, anche quest’anno, Alessandro “Dega” Degasperi si conferma un atleta fortissimo, arrivando secondo in una delle gare più difficili del circuito Ironman: l’Ironman France.

Un anno di allenamenti ben fatti, dopo il 20° posto di Kona 2016, e nonostante un infortunio alla spalla che ne ha ritardato la preparazione, ha visto Alessandro arrivare secondo nella prova Ironman di Nizza, staccando così il biglietto che gli garantisce l’accesso a Kona.

In una gara interamente in rimonta, con una sessione di nuoto (3,9 Km) conclusa uscendo dall’acqua nel secondo gruppo, e i 180 Km in bici con un D+ di più di 2000 metri recuperando posizioni, Dega ha lasciato tutti a bocca aperta con una “Sensational marathon!” (per citare lo speaker Ironman) chiusa a una media di 3’52″/Km, primo assoluto nella corsa.

Ma, per capire appieno cosa significa questa sua prestazione, è meglio lasciare la parola ai dati del suo Polar che Alessandro ha reso pubblici. Li trovi qui. Sì, sei autorizzato a rimanere a bocca aperta.

Adesso non ci resta che aspettare il 14 ottobre e tifare Dega!

Altri articoli come questo

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.