Running Milan

Articoli correlati

RunLovers Back to 2000

Nel 2000 avevamo 20 anni di meno e qualcuno di voi non era ancora nato. Nel 2000 la musica non era poi tanto diversa da oggi. Nel 2000 ascoltavamo questa musica

La playlist della primestate

Quest'anno la primavera è stata un po' strana, quindi abbiamo pensato di festeggiarla unendola all'estate. Con i più successi del momento!

La Playlist delle Nostre Serie TV preferite

Basta sentire qualche nota e ti si accende in testa una memoria: è quella delle serie TV che hai amato. Ecco quelle che preferiamo (e preferisci)

RunLovers The Lyrics: la playlist delle canzoni con i testi più belli

Il filo conduttore di questa playlist è la qualità dei testi delle sue tracce. Come già successo, l'abbiamo fatta assieme a voi, durante una live di questa lunga quarantena. Grazie ancora!
Martino Pietropoli
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

Tempo di lettura: < 1 minutoQuando qualcuno dedica una canzone a una città, quella città merita una canzone.
E a Milano di canzoni ne hanno dedicate moltissime e bellissime.

Quindi se ti stai chiedendo se questa playlist è una celebrazione di Milano sappi che hai un ottimo intuito e che sì, è esattamente questo.

Perché è proprio vero che Milano è un’affermazione: Milano è, Milano è sempre Milano.
Sai quello che si dice di Milano, che è dinamica, che è energizzante, che è positiva? È tutto vero. Che per l’Europa è Italia, per l’Italia è Europa? Questo lo dice Dargen D’Amico che non manca in questa playlist.

Milano è una città convinta di essere più grande di quel che è e in fondo è pure provinciale. Tutto vero e tutto bellissimo. Perché come tutte le grandi città cambia ogni giorno e le cose che succedono nelle sue strade e nei suoi negozi e nelle gallerie d’arte e uffici e case accadono a una velocità diversa che nel resto del paese.

Però questo cambiamento, questa frenesia e questa velocità hanno una direzione o suscita qualcosa nell’animo di chi la abita, di chi ci lavora, di chi la ama e la odia: se così tanti artisti le hanno dedicato una canzone è perché Milano non ti lascia mai indifferente. Milano è una storia d’amore che ti delude e ti esalta, che ti maltratta e ti eleva, che ti ignora e ti adora. Milano è sempre Milano.

- Advertisement -

Altri articoli

1 COMMENT

  1. Quanto hai ragione….mi manca così tanto!
    E adesso, che vivo a Roma ormai da tre anni, non posso non dire che sì, Milano va ad una velocità diversa del resto dell’Italia. Purtroppo, mentre vivevo a Milano, lo davo un po’ per scontato. Ma, come nella corsa, obiettivo sempre più in alto…Correre la mia prima mezza a Milano e… tornare a viverci molto presto!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

La mezza di Monza si correrà, davvero

Dopo mesi di cancellazioni, la Ganten Monza21 Half Marathon si farà. Le iscrizioni sono aperte

Come correre nel caldo davvero caldo

C’è il caldo e c’è il caldissimo: ecco i consigli di un atleta per correre con il caldo caldissimo

Non ci puoi fermare

Il nuovo video Nike incita a unirsi contro le divisioni di ogni tipo e lo fa usando una tecnica cinematografica molto particolare

Salomon si prepara al 2021 con tantissime novità

Le novità per il 2021 sono tantissime in casa Salomon. E soprattutto sono pensate per tutti i piedi e tutti i terreni

Come iscriversi alla NY City Marathon (virtuale)

Ecco come partecipare alla virtual race della NY CIty Marathon

Cose che non puoi fare a una maratona

Le regole sono regole e anche le maratone o le gare di corsa hanno le loro. Alcune condivisibili e altre che ti lasceranno un po’ così.

Una dieta particolare

Un limite di molte diete è quello di obbligare a pesare gli ingredienti. Questa è la testimonianza di chi ne ha provata una che non richiede quantità specifiche. E che (per lui) ha funzionato
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

Come si allena la resistenza mentale?

Una buona prestazione fisica ha una potentissima componente mentale. Ecco cosa distingue i campioni dai buoni atleti. Ed ecco come puoi allenare la mente a essere resistente.

Stretching: sì o no?

Bisogna fare stretching? E se sì: prima o dopo la corsa? Proviamo a rispondere una volta per tutte.

Puoi correre se sei sovrappeso?

Si può correre se si è sovrappeso o obesi?