Il risveglio che tutti sognano (anche i Runlovers)!

Il Pancake è il risveglio che noi tutti sogniamo, dai.

Tempo di lettura: 2 minutiRimarrò sempre una fan sfegatata del porridge -sia dolce che salato- a colazione ma non voglio neanche osteggiare la numerosa fazione del pancake. Per questo motivo ecco la scheda, che puoi salvare e conservare, con la ricetta base per degli ottimi pancake. I miei preferiti, ovvero quelli che riscuotono sempre tantissimo successo, rimangono però questi:

Pancake proteici con banana, avena e cocco senza farina, zucchero e latte

E la ricetta puoi trovarla qui. Molte volte mi viene chiesto se il composto si possa preparare la sera prima. La risposta è sì, a patto che sia conservato in frigo e con la pellicola che lo ricopra per bene e meglio se a contatto (ovvero senza aria dentro e letteralmente a contatto con l’impasto). Ci sono inoltre tantissimi composti, anche ai biologici, in bottiglia come preparazione base dei pancake ai quali vanno aggiunti gli ingredienti liquidi come il latte o le uova. Resto dell’opinione che sia meglio fare sempre tutto in casa ma capisco che non per tutti sia così (ovviamente siete dalla parte del torto voi. E ovviamente sto scherzando :-P ).

Mi permetto di segnalarti anche 6 prodotti che potrebbero essere utili in dispensa per la tua colazione e ti ricordo che nel campo cerca se metti “colazione” ne vengon fuori delle belle. Magari hai perso gli articoli precedenti ma qui su RunLovers di colazione si è parlato, parla e parlerà all’infinito. E ora datti al Pancake, il sogno americano. Il risveglio, è innegabile dai, che tutti sogniamo. Anche in versione salata, ma di questa parleremo prossimamente.

Buona colazione (falla!) e buone corse!

Avatar
Iaia Guardohttp://www.maghetta.it
Si dice che, all'inizio, Lewis Carroll avesse scelto lei e che il romanzo si intitolasse Maghetta nel Paese delle Meraviglie ma lei, volendo rimanere nell'ombra per continuare i suoi progetti di conquista del mondo, rifiutò la parte di protagonista per lasciarla ad Alice. Dalle pendici dell'Etna, Maghetta cucina, fotografa, disegna e continua a progettare la conquista del mondo; infatti le sue giornate durano circa 144 ore (12 al quadrato). Per reggere questi ritmi infernali corre tutti i giorni almeno per un'ora, poteva essere altrimenti? È figlia di un grande maratoneta. Ha pubblicato per Mondadori scalando le classifiche e donando alla Ricerca per il Cancro il suo ricavato. Continua a scrivere, disegnare, cucinare, fotografare inarrestabilmente.

Altri articoli come questo

Rungiving – Il Thanksgiving dei Runlover

Oggi, quarto Giovedì di Novembre, è il Thanksgiving ovvero il giorno del Ringraziamento o più semplicemente il Ringraziamento negli Stati Uniti D'America. In segno...

Cosa c’è per cena? Il banana bread

Inizia una nuova rubrica che parla di cibo non solamente dal punto di vista nutritivo ma anche come appagamento dopo un allenamento, e risponde alla domanda "cosa c'è per cena?"

Conosci la food obsession 2020?

Sì è lui: il dalgona coffee. La food obsession 2020 che ha fatto il giro del mondo. Tutto comincia in Corea ma a ben guardare affonda radici che riguardano anche i nostri ricordi.

L’insalata insolita con il gazpacho all’anguria

Un'insolita insalata fresca e incredibilmente buona. Anguria, fragole e pomodori sono gli ingredienti principali ma è il profumo di menta che li farà abbracciare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.