Limare ogni millesimo di secondo: le solette Storelli SpeedGrip™

Può un dettaglio delle tue scarpe migliorare le tue prestazioni di corsa? È la scommessa degli americani di Storelli

CONDIVIDI

Nella costante ricerca della perfezione tecnologica, anche un dettaglio apparentemente secondario come le solette delle tue scarpe da running potrebbero fare la differenza, o almeno è questo che pensano quelli di Storelli, un produttore americano con sede a Brooklyn.

Migliorare un dettaglio per migliorare il gesto atletico

Partendo dalla considerazione che le solette usate nelle scarpe sportive sono spesso dei semplici dispositivi che ammortizzano e rendono più confortevole la calzata, quelli di Storelli hanno notato che si poteva renderle più efficienti ottenendo un beneficio non secondario. Ti è ma capitato di avere la percezione che il tuo piede “scivoli” leggermente dentro la scarpa mentre spingi? Anche se si tratta di pochi millimetri, stai disperdendo energia che non si trasferisce all’intera scarpa e quindi a terra: va semplicemente persa.

Le solette Speedgrip – una soluzione che Storelli ha finanziato tramite Kickstarter raccogliendo più di 3 volte quanto chiedevano – è fatta con una combinazione di materiali e schiume che realizzano una presa migliorata sia fra il piede e la soletta che fra questa e la scarpa. Esteticamente sono simili a una comune soletta se non fosse per il dettaglio del bordo posteriore rialzato che contiene il tallone e che si protrae oltre il collo della scarpa per facilitare la calzata.

Le solette Speedgrip sono in vendita sul sito Storelli a 39.99 dollari e anche – incredibilmente, considerato che è un prodotto americano di nicchia, anche in diversi negozi italiani che trovi a questo indirizzo (scegli “Italy” come paese).

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here