La playlist più cool dell’universo

Una playlist che non serve a farti correre più veloce ma solo a farti rilassare e farti sentire cool. YES!

CONDIVIDI

Metti che non hai voglia di correre per fare chissà che personal best. Metti che hai solo voglia di farti una corsetta rilassante con il tuo miglior completino. Sei tutto coordinato, dagli occhiali alle scarpe. Vuoi solo farti vedere in giro, perché no? Che male c’è? Corri per il centro e incontri gli amici o semplici conoscenti e vuoi farti vedere in forma e a posto come se andassi a teatro. Insomma, una cosa del genere, ci siamo capiti.

Ci vuole anche la playlist giusta per farlo, non credi?
Questa si chiama “Coolness”. Potrei chiamarla “la playlist più giusta per quelli giusti”, se fossimo ancora negli anni ’80.

Insomma, avrai capito che questa non è la playlist con i bpm calibrati per farti andare come un missile né quella per farti sognare, né un’antologica sui Led Zeppelin o David Bowie. E non raccoglie nemmeno tracce famose o che puoi canticchiare. C’è solo musica che probabilmente non avrai mai sentito ma ha un pregio innegabile: ti fa sentire bene e accompagna la tua corsa come la colonna sonora perfetta di un video patinatissimo e con i colori giusti. Dove tutti sono belli e in forma e dove il sole splende morbido ed è sempre primavera. Una roba fighissima, no?

(Photo credit Eris Setiawan)

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here