Il nuovissimo Garmin fēnix si fa in 3 e arriva a 5

Articoli correlati

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.

adidas Adizero Adios PRO: WTFast

adidas presenta la sua scarpa più veloce di sempre: la Adizero Adios PRO. Un concentrato di ricerca e tecnologia, con un'anima molto forte

Nike (M), la prima collezione pensata per la maternità

Nike ha pensato alla maternità di tutte le donne (atlete o meno) con una collezione dedicata a loro
Sandro Siviero
Sandro Siviero (detto BIG): vive, lavora, scrive e corre in una località sconosciuta a tutti, localizzata dall'intelligence in una non meglio definita area nelle terre di Mordor. Big è una sorta di entità grigia che tutto vede e tutto controlla. Essere mitologico, ai collaboratori di RunLovers è concesso vederlo solo in occasione delle festività nazionali della Papuasia e solo in fermo immagine. Cioè mentre corre.
 Qua dentro è quello che decide chi vive e chi muore e, per questo, noi lo amiamo di un amore disinteressato e spontaneo.

Tempo di lettura: 3 minutiNon me la sono mai cavata male in matematica quindi non temere: non sto dando i numeri. Il nuovo Garmin fēnix infatti passa dalla versione 3 (già pimpata con il sensore HR più di un anno fa) alla 5, offrendo moltissime novità sia software che hardware e distribuendole su 3 modelli diversi: fēnix 5, fēnix 5S, fēnix 5X.

L’orologio della casa americana (probabilmente uno dei pochi presenti nel mercato che possano essere definiti sportwatch a tutti gli effetti) dispone adesso di un nuovo display Chroma™ a colori e ad alta risoluzione TFT, perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole, sempre accompagnato dal sensore cardio Elevate™ integrato nella cassa per la lettura della frequenza cardiaca dal polso e cassa in acciaio con antenna EXO™ integrata con grado di impermeabilità fino a 10ATM (circa 100m).

Tre modelli che sono “due e mezzo”

Garmin fēnix 5S

Continuo con affermazioni matematicamente opinabili ma fondate per definire i nuovi fēnix. Infatti i modelli fēnix 5 e fēnix 5S differiscono solamente per le dimensioni: la “S” sta per “small” ed è rivolta soprattutto al pubblico femminile con le ghiere disponibili in tre diversi colori e la cassa da 42 mm, mentre nella versione standard la cassa è da 47 mm.

Garmin fēnix 5

Sempre con funzionalità multisport (dal triathlon al running, passando per alpinismo e golf) e activity tracking, il loro software vede la presenza di nuovi nuovi widget con i quali potremo tenere sotto controllo progressi e risultati delle nostre performance: VO2Max, Recovery Advisor e le nuovissime funzioni Training Effect 2.0, Training Status e Training Load che danno informazioni sulla qualità dei nostri allenamenti, monitorando anche il rischio di overtraining.

Garmin fēnix 5X

Il fēnix 5X è ancora più grande (cassa da 51 mm) e completo. Infatti, oltre a tutte le funzionalità offerte dagli altri modelli, offre anche la cartografia europea precaricata Topo Active e Cycle Map con due funzionalità che sicuramente interesseranno a tutti: Road Trip Ride e Road Trip Run che utilizzano la cartografia in modo molto intelligente creando il percorso per la corsa o per la bici al posto nostro, basterà dire loro quanti chilometri vogliamo percorrere. E questa cosa a me piace moltissimo.

Ok ma quanto costano?

Che poi è la domanda che ci fate più spesso quando escono questi nuovi prodotti:

Per i nuovi fēnix 5 il prezzo consigliato al pubblico è:

  • fēnix 5S: a partire da 599.99 Euro
  • fēnix 5S Sapphire: da 699.99 Euro
  • fēnix 5: a partire da 599.99 Euro
  • fēnix 5 Sapphire: a partire da 699.99 Euro
  • fēnix 5X Sapphire: a partire da 749.99 Euro

e saranno disponibili nel primo quadrimestre del 2017.

- Advertisement -
- Advertisement -

Altri articoli

3 COMMENTS

  1. investimento giustificato solo se mi abbassa i tempi di 20″ogni 100mt. nel nuoto, -30″ al km. run, +5km/h in bici ;))

  2. Sicuramente un investimento di questo genere e’ piu’ adatto ad un atleta di fascia medio-alta piuttosto che ad un amatore con i miei tempi.??
    Il marchio però non si discute e quindi sto pensando di orientarmi sul buon vecchio forerunner235,sempre Garmin ma con una spesa più contenuta,sempre di buon livello e con un rapporto qualità/prezzo quasi insuperabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisement -

News più recenti

Riparte Fuorisoglia, riparti tu!

Riprende il nostro podcast “Fuorisoglia”: tante le novità che ti sveleremo nelle prossime settimane e sempre lo stesso divertimento!

Iniziare a correre da zero

Iniziamo un progetto in 6 "puntate" che ci accompagnerà alla My Deejay Ten di ottobre. E iniziamo dall'inizio: come iniziare a correre. Iniziamo? ;)

Riprendi a correre velocemente

Ricominciare a correre dopo le vacanze, il lockdown o un periodo di fermo è facile: basta seguire queste semplici regole

La regola dell’85%

A volte devi dare quasi il massimo per ottenere il massimo. Si chiama "La regola dell'85%" e sembra un paradosso. Ma non lo è.

Conosci te stesso per ripartire meglio

Ogni tanto è giusto fare il punto della situazione: come stai fisicamente? Sei pronto a fare il passo successivo? Come puoi saperlo? Facendo dei test e qui li trovi tutti!

Garmin Forerunner 745: tutto nuovo

Garmin ha presentato l'atteso Forerunner 745. Caratterizzato da altissimi contenuti tecnologici e funzionalità che aiutano ancora di più gli atleti.

Apple Watch si sdoppia ed è per tutti

Apple Watch arriva alla sua sesta versione. E mezzo.
- Advertisement -

Scelti dalla redazione

L’alimentazione dopo l’allenamento

In che maniera e con cosa bisogna alimentarsi dopo un allenamento? Vediamo nel dettaglio come gestire l'allenamento anche nell'alimentazione

Ti scrivo su Telegram

Nasce il canale ufficiale Runlovers su Telegram. Lì ti avviseremo in tempo reale sull’uscita di nuovi post, news, appuntamenti e approfondimenti.

I test per misurare le prestazioni

In questa puntata di Fuorisoglia parliamo di quali test fare per capire le tue prestazioni nella corsa. Come sta il tuoi fisico? Come puoi migliorarti? Dal più semplice al più complesso, saprai tutto!

I test per conoscere meglio il tuo corpo

Una serie di test per conoscere meglio la tua condizione fisica

La prova dei 10 chilometri “tranquilli”

Un test molto interessante da svolgere su 10 Km - distanza che unisce velocità e resistenza - per misurare il risultato dei tuoi allenamenti senza caricare troppo.

6 consigli per correre al mattino presto

Non è facile svegliarsi presto al mattino e correre. Ma se segui questi consigli è più facile.