Essere unici

Entrare nella testa di atlete straordinarie e scoprire che i loro pensieri sono uguali ai nostri

Tempo di lettura: 1 minuto

Under Armour ha pubblicato dei video bellissimi che hanno come protagoniste delle atlete, stupende nella loro essenza e nei gesti che compiono. Non sono solo runner: c’è chi danza, c’è chi fa acrobazie.

L’aspetto particolare di questi video è che offrono un punto di vista molto singolare: ci sono loro che fanno quello che sanno fare (benissimo) ma soprattutto ci sono i loro pensieri. È un po’ come entrare nelle loro teste e capire cosa pensano mentre si allenano, anche in forma molto poetica, come nel caso della ballerina Misty Copeland: “Sono un’idea che si flette per dare forma alla possibilità“.

O come Alison Désir, attivista per i diritti delle donne: “Mi muovo, sono il movimento, corro per la libertà, vi porto sulle mie spalle sorelle“. 

Natasha Hastings, ripresa in attesa di partire dai blocchi in un deserto: “Sono sola ora, tutto è calmo. Mi ricordo il giorno in cui non pensavo di poterlo fare, in cui non sapevo di doverlo fare. Ma ora sono sveglia: riesci a vedermi?“. 

Al di là della poesia che c’è in queste parole non ti ci riconosci? Anche tu pensavi che non ce l’avresti mai fatta, anche tu non pensavi che il movimento fosse una parte essenziale del tuo essere, anche tu hai scoperto una dimensione interiore proprio grazie allo sport, e l’hai poi irradiata attorno a te, ovunque andassi.

Sullo stesso argomento:
Nuove adidas Ultraboost 19: Boost, recharged

Loro sono straordinarie e uniche, un po’ come te.

CONDIVIDI
Martino Pietropoli (detto Tino Mar): la creatura Tino Mar, risultato di un esperimento riuscito non troppo bene, ha un suo laboratorio, ovviamente segreto, dal quale escono i progetti più disparati. L'importante è che siano barefoot. Appare come un tranquillo e serio professionista ma quando vede una scarpa a drop 0 perde il controllo ed esce a provarla correndo per strada. Prima però ha l'accortezza di annunciarlo su twitter. Condivide con BIG la possibilità di correre in fermo immagine ed è per questo l'altra faccia della stessa medaglia.

1 COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.