Verso la Deejay Ten con il sorriso

Sorriso e amicizia. Ecco cos'è la corsa per Paola, nel racconto di come è arrivata a infilare le sue scarpe e affrontare la Deejay Ten.

Sorriso e amicizia. Ecco cos’è la corsa per Paola, nel racconto di come è arrivata a infilare le sue scarpe e affrontare la Deejay Ten.

Un periodo difficile, la mia forte personalità e un collega maratoneta che lancia il guanto di sfida sono probabilmente le ragioni che mi hanno avvicinata alla corsa. La fatica dei trekking in montagna ha sempre avuto per me un effetto altamente terapeutico, catartico direi. La corsa mi è sembrata subito una cura abbastanza simile che ha il grande vantaggio di consentire di essere assunta con maggiore frequenza.

Inizio con il giro dell’isolato. Prima una, poi due, poi tre volte e mi accorgo di quanto mi faccia stare bene. E fa bene alla mia mente: un giorno in cui mi sembrava mi fosse esplosa una bomba dentro, sono andata a correre e ho incontrato una persona che mi conosce da una vita che ha detto “hai gli occhi che sorridono cosa è successo di bello?”. La corsa mi aveva fatto sorridere e non è poco credimi, per una persona ruvida e parca nel dispensare sorrisi come me.

Corro per liberare la testa, per sorridere, almeno un po’. È quello che istintivamente ho scritto quando ho compilato il modulo di Runlovers, senza riflettere anche perché mai e poi mai avrei pensato che avrebbero scelto me.

LEGGI ANCHE:
Definizione di Runner

Sono iscritta alla Deejay Ten da maggio quando mi hanno diagnosticato un infortunio e prefigurato terapia dolorosa con relativo “fermo” di alcuni mesi.
Avere un obiettivo per guarire rapidamente mi avrebbe sicuramente aiutato se non fosse arrivata una serie di altri acciacchi più o meno importanti. Per cui ho ricominciato a correre da poco, ma proprio poco.

Betty, la mia Pacer, ha promesso ugualmente di portarmi al traguardo e io sto facendo tutto il possibile perché questo avvenga in maniera dignitosa. E io sono carica. Ancora più carica da quando ho ricevuto da Nike il “kit” da runner RunLovers. Emozionata come da piccola per Babbo Natale.

La dj ten per me vuol dire amicizia. Perché non ho ancora incontrato una persona con la passione per la corsa che non sia una bella persona. Magari un giorno con qualcuna di queste correrò la mia prima mezza maratona che rimane pur sempre il mio sogno nel cassetto.

Per ora piedi a terra, Nike nuove fiammanti ben allacciate, diamo “start” all’app Nike+ Running Club e corriamo questa Deejay Ten!

CONDIVIDI
Ognuno corre come vuole, semplicemente, naturalmente. Semplicemente, naturalmente, Runlovers parla di cosa si parla quando si parla di corsa.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.